Maltempo, spiagge devastate. Bordoni: “Stato di calamità per l’area della foce del Tevere e di tutta la costa”


18/11/2019 – “Il maltempo minaccia ancora le spiagge del mare di Roma. Il peggioramento delle condizioni climatiche di queste ultime ore ha danneggiato in modo considerevole tutto il litorale romano tanto da alzare il livello d’allerta e il persistere di precipitazioni diffuse unite alle potenti mareggiate hanno provocato danni così ingenti che riteniamo opportuno da parte della sindaca Raggi valutare, considerata la situazione, di richiedere urgentemente lo stato di calamità per l’area della foce del Tevere e di tutta la costa”. Cosi in una nota Davide Bordoni coordinatore di Forza Italia in Campidoglio e capogruppo nell’Assemblea Capitolina. “Abbiamo diversi stabilimenti colpiti e interi tratti di spiaggia sottoposti agli effetti della erosione anche dovuta alla mancanza di interventi strutturali in questi anni. Buona parte degli arenili di Ostia è scomparsa e se non si interviene urgentemente con il ripascimento delle spiagge la situazione potrebbe essere irreversibile. Diventa imprescindibile che Roma Capitale possa accedere ai fondi della Regione per offrire delle garanzie immediate a tutela di tutto il comparto turistico-balneare. Serve un tavolo di confronto tra Comune, Municipio X e parti sociali che impegni Governo e Regione a tutelare la costa romana dove si rendono necessarie misure straordinarie e d’emergenza perché i danni del maltempo sono davvero importanti”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here