Ostia, “bussa” a casa della ex con un coltello in tasca e se la prende con i poliziotti intervenuti


28/06/2019 – Si è presentato a casa della ex moglie con un grosso coltello in tasca e si è scagliato contro gli agenti della Polizia di Stato intervenuti. È stata l’ex moglie, dopo aver capito che non poteva più tacere sulle violenze e minacce di morte del suo ex, a chiedere aiuto; T.F., 34enne romano, era fuori dalla porta di casa ed urlava, insultando anche l’ex suocera, per farsi aprire.

I poliziotti del commissariato di Ostia, diretto da Eugenio Ferraro, lo hanno trovato ancora li ed alla vista delle divise ha iniziato ad insultare anche loro.

Da ciò è nata una colluttazione durante la quale uno degli agenti è rimasto leggermente ferito. Una volta bloccato, il 34enne è stato perquisito e, nella tasca dei pantaloni, portava un coltello a serramanico lungo più di 20 centimetri.

L’uomo è stato prima condotto negli uffici di polizia, poi, dopo la formalizzazione dell’arresto, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Negli stessi uffici sono state ascoltate le vittime e sono tuttora in corso le indagini per ricostruire le precedenti violenze che, per paura, non erano mai state denunciate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here