Ostia, la ex scuola Guttuso assegnata a Save the Children

Servirà per la realizzazione di attività gratuite per i bambini e i ragazzi del territorio

4/4/2019 – Il Municipio X ha assegnato a Save the Children – l’Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro – i locali dell’ex Istituto Guttuso, in via Fasan 58, dove verrà realizzato un “Punto Luce delle Arti” per offrire ai bambini e agli adolescenti del territorio l’opportunità di partecipare gratuitamente ad attività educative e laboratori.

Firmatari di questa importante alleanza sono stati la Presidente Giuliana Di Pillo, l’Assessore alla Scuola e alle Politiche Sociali Germana Paoletti e la Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children Raffaela Milano.

DICHIARAZIONE PRESIDENTE DI PILLO
L’ex Istituto Guttuso sarà un punto di riferimento per l’aggregazione dei minori del Municipio X, contribuendo alla completa rinascita di un quadrante importante del territorio.
Tutto ciò grazie a una attiva collaborazione tra questa Amministrazione e Save the Children. Nel “Punto Luce delle Arti” i bambini e i ragazzi di tutto il territorio potranno trovare uno spazio idoneo per attività educative che li impegneranno e che potranno essere di supporto per il loro futuro. Uno spazio che si integrerà con le altre realtà già presenti sul territorio”.

DICHIARAZIONE ASSESSORE PAOLETTI
Il Punto Luce delle Arti di Save the Children restituirà ai minori un presidio educativo sottratto al territorio con l’accorpamento all’Istituto Parini della Scuola Guttuso e la conseguente chiusura del plesso. Vogliamo fortemente che le bambine ed i bambini del quartiere, attraverso questo importante e corposo progetto di riqualificazione e di recupero dell’area si riapproprino della Scuola perduta, dei suoi spazi con attività che siano gratuite e di alta qualità, vogliamo che nessuno rimanga indietro proprio dove più facilmente potrebbe accadere.

DICHIARAZIONE RAFFAELA MILANO
Siamo davvero orgogliosi di lavorare in sinergia con il Municipio X per i bambini, le bambine e gli adolescenti di Ostia, mettendo a loro disposizione un luogo dove poter svolgere, in maniera del tutto gratuita, attività educative di eccellenza e poter così scoprire e sperimentare talenti, capacità e aspirazioni. Con il fondamentale sostegno di Bvlgari, in via Fasan realizzeremo un vero e proprio presidio di contrasto alla povertà educativa, un “Punto Luce delle Arti” attorno al quale vogliamo coinvolgere tutte le forze presenti sul territorio, a partire dalle famiglie, le scuole, l’associazionismo, i servizi, per illuminare il futuro dei bambini e dei ragazzi e dare vita ad una “comunità educante”. Questo intervento, inoltre, ci permetterà di rafforzare il nostro impegno nella Capitale andando ad aggiungersi ai due “Punti Luce” che già da alcuni anni abbiamo attivato a Torre Maura e a Ponte di Nona”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here