Rifiuti, nuovi agenti accertatori da gennaio e un piano per migliorare la raccolta

29/12/2017 – “Risolvere il problema dei rifiuti è una priorità di questa Amministrazione municipale. Subito dopo il nostro insediamento abbiamo incontrato i dirigenti di Ama, con i quali abbiamo definito un piano di collaborazione per il X Municipio. Abbiamo chiesto di intensificare la raccolta affinché avvenga in modo contestuale alla rimozione dei rifiuti attorno ai cassonetti e nuovi agenti accertatori che saranno operativi già dalle prime settimane di gennaio”. Lo dichiarano in una nota congiunta, la Presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo e l’Assessore all’Ambiente, Alessandro Ieva.

“Sono stati previsti, inoltre, nuovi modelli di raccolta differenziata mediante l’utilizzo di tecnologia RFID, monitoraggi che forniranno indicazioni chiare sul numero delle utenze fantasma che concorrono all’aumento dei costi di gestione del servizio di raccolta e soprattutto nuovi investimenti per fronteggiare la criticità immediata. Roma Capitale investirà nel parco mezzi di AMA, nei prossimi quattro anni, 200 milioni per acquistare oltre 1.500 nuovi mezzi che sostituiranno progressivamente quelli più vecchi, impiegando 130 mezzi a noleggio e, tra gennaio e maggio 2018, 150 nuovi mezzi entreranno in servizio. Le officine avranno una nuova organizzazione con processi di accettazione, verifica e controllo di qualità sugli interventi effettuati internamente ed esternamente, e a febbraio 2018 entreranno in funzione 5 moderne officine mobili per l’intervento rapido sui veicoli in servizio nei vari Municipi. Negli ultimi dieci anni AMA non ha acquistato mezzi nuovi per la raccolta dei rifiuti, né programmato la sostituzione, ogni anno, dei compattatori più vecchi mantenendo in efficienza l’azienda. Una disorganizzazione e inefficienza che Roma Capitale ha ereditato e che sta cercando di recuperare. Ci muoveremo in quest’ottica, – concludono Di Pillo e Ieva – tenendo presente le esigenze del territorio e garantendo anche che il tritovagliatore momentaneamente portato nel Decimo sarà utilizzato solo ed esclusivamente per trattare le emergenze di questo Municipio. Il Movimento 5 Stelle, su questa questione, è fermamente deciso a risolvere, nell’immediato, il problema, affinché venga garantito ai cittadini un servizio efficiente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here