X Municipio, tesori culturali dimenticati. Interrogazione al Ministro Fransceschini

27/11/2017 – “Grazie al Senatore Francesco Giro, Forza Italia ha presentato al ministro dei ​Beni ​Culturali Franceschini​ una interrogazione parlamentare per sollecitare un intervento di tutela e di valorizzazione di molti siti architettonici e archeologici del X municipio situati in particolare a Ostia: la villa di Plinio che vive da anni in un degrado inaccettabile, la villa di Dragoncello ormai diventata una palude nella parte scavata e visitata più volte dai ladri, la villa dei bovacciani coperta da una foresta di arbusti, Tor San Michele a Ostia Ponente, disegnata da Michelangelo e costituita fra il 1564 e 1568, abbandonata nel degrado più assoluto e mai aperta al pubblico ad eccezione di una giornata a maggio con 3600 visitatori”. Lo dichiara, in una nota, Mariacristina Masi coordinatore del X Municipio di Forza Italia.
“Su sollecitazione di Giovanni Mustazzolu “Gruppo Ostia Ponente anni ‘50” , Forza Italia ha presentato questa interrogazione anche per chiedere al Ministro di supportare l’operato delle associazioni che si muovono a difesa dei siti, snellendo i numerosi rimandi burocratici per l’affidamento e la gestione delle aree citate al fine di programmare un giusto e adeguato impegno economico. Nella nostra battaglia per inserire Ostia Antica nel Patrimonio Mondiale Unesco, che il Ministro Franceschini sembra scoraggiare, invece di aiutarci a promuoverla, è inserito tutto il quadrante di Ostia, proprio per il valore immenso dell’architettura del Litorale. Ci duole constatare – conclude Masi – che il Ministro Franceschini si stia impegnando per l’inserimento nell’Unesco dei Monasteri benedettini di Subiaco e invece liquidi, con una stupefacente indifferenza, la proposta su Ostia Antica​”​.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here