(VIDEO) Nuova Ostia, proseguono i controlli. Basilone: “Dureranno ancora qualche giorno”

29/11/2017 – Continua l’operazione interforze avviata ieri ad Ostia dopo gli episodi di violenza dei giorni scorsi. Perquisizioni e controlli, anche in abitazioni, dall’alba a Gasparri e dintorni. Al lavoro carabinieri, polizia e guardia di finanza. L’iniziativa operativa, attraverso mirate e capillari attività di controllo del territorio, è finalizzata a realizzare un incisivo contrasto delle situazioni di illegalità e al potenziamento dei presidi delle Forze di Polizia già operativi.

Ai già presenti equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia, ai Nuclei Radiomobile e alle Compagnie di Intervento Operativo dei Carabinieri si sono aggiunti gli organi investigativi. Dopo una preliminare riunione di coordinamento, sono scesi in campo anche  i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia e gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma.

Trentaquattro le perquisizioni eseguite da Polizia di Stato e Carabinieri nelle abitazioni e relative pertinenze di personaggi legati al mondo della criminalità del litorale.

Dieci persone sono state accompagnate negli uffici di Carabinieri e Polizia per l’identificazione. Due persone sono state denunciate per possesso di coltelli e tirapugni. Una persona è stata denunciata in stato di libertà per detenzione di una pistola clandestina, a cui era stata abrasa la matricola. Due persone sono state denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sequestrando 20 g di cocaina. Segnalato, quale assuntore, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma un uomo perché trovato in possesso di un modesto quantitativo di droga per uso personale.

“Questa operazione durerà ancora qualche giorno”. Lo ha detto il prefetto di Roma, Paola Basilone, a margine della partecipazione alla cerimonia presso la Caserma dei Vigili del Fuoco intitolata a ‘Vincenzo Sebastiani’. “Per il prossimo comitato per l’ordine e la sicurezza aspettiamo i risultati, qualche settimana. Quando avremo i dati li analizzeremo e organizzeremo il comitato con il sindaco”, ha concluso.

Ieri polizia e carabinieri si sono recati anche davanti a casa di Roberto Spada a Ostia dove una veranda è stata messa sotto sequestro per abusi edilizi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here