Elezioni Ostia, CasaPound: centrodestra in piazza insieme al Pd, nostri elettori non votino al ballottaggio

15/11/2017 – “L’accordo tra il centrodestra ed il Pd per il ballottaggio è probabilmente ormai raggiunto tanto che domani scenderanno in piazza insieme. Sarà una bella rimpatriata tra persone che hanno contribuito al declino di Ostia”. A sollevare la polemica è Luca Marsella, candidato presidente di CasaPound al X Municipio eletto consigliere con il 9% dei voti.
“Per sancire un accordo elettorale tra la candidata Picca ed il Pd – ha continuato Marsella – non serviva comunque appellarsi al pretesto di ‘mafia e squadrismo’, tema della manifestazione di domani, che anche da un punto di vista storico non sono la stessa cosa. Evidentemente il centrodestra per un pugno di voti ha già dimenticato gli affari e l’arresto dell’ex presidente Tassone del Pd che ha fatto commissariare il Municipio per due anni. Ribadendo la nostra distanza dal M5S che ha dimostrato con Virginia Raggi di non saper governare, alla luce della manifestazione di domani torniamo ad invitare i nostri 5944 elettori del primo turno a non andare a votare domenica al ballottaggio. Siamo pronti – ha concluso Marsella – ad una dura opposizione in aula”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here