Cerveteri, 351mila euro dal Ministero dell’ambiente per la mobilità sostenibile

Pascucci, Gubetti e Zito: “Tra gli interventi previsti il completamento del circuito ciclo pedonale a Cerenova e la creazione di un servizio Tpl aggiuntivo dal Centro alla Stazione

14/10/2017 – “Il Comune di Cerveteri riceverà un finanziamento di 351mila euro dal Ministero dell’Ambiente per progetti di mobilità sostenibile – commenta entusiasta Elena Gubetti, Assessore alle Politiche Ambientali, alla Mobilità e Trasporti – e con tale contributo potremo attivare un servizio di trasporto pubblico integrativo in grado di potenziare l’accessibilità alla stazione FS Marina di Cerveteri dal centro urbano, intercettando i flussi casa-lavoro che potrebbero utilizzare la ferrovia. Il servizio sarà esercitato da veicoli a basso impatto e si svilupperebbe su un percorso di circa 8 km (Granarone/Campo Sportivo/Tyrsenia/Stazione FS). L’azione integra inoltre gli interventi per il completamento del circuito ciclabile di Cerenova e prevede l’allestimento di un area di sosta attrezzata per biciclette presso la stazione Marina di Cerveteri allo scopo di favorire l’intermodalità bici-treno.”
“Ora potremo migliorare nel complesso la percorribilità pedonale e ciclabile a Cerenova – sottolinea l’Assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Zito –  con la realizzazione di percorso ciclopedonale di circa 1,2 km, da Viale Campo di Mare, lungo Via S. Angelucci fino a Via Castel Giuliano. Questo percorso collega tra loro due plessi dell’Istituto Comprensivo Marina di Cerveteri e, congiungendosi con un segmento di circa 2,7 km già realizzato, raggiunge la stazione ferroviaria Marina di Cerveteri. Il secondo intervento consiste nella realizzazione di una corsia ciclabile di circa 1,5 km, che da Largo Ceri si sviluppi lungo Via Etruria Meridionale e Viale B. Marini, per ricollegarsi da un lato alla stazione ferroviaria e dall’altro a Via Fontana Morella”.
Anche il Sindaco Pascucci sottolinea il grande lavoro svolto: “Questo progetto, presentato in collaborazione con il Comune di Fiumicino e che ha ricevuto in totale 922mila euro, è stato inserito tra i migliori progetti italiani di mobilità sostenibile. Si tratta di un grande successo anche considerando che nel Lazio sono stati finanziati solo due progetti e 14 in tutto il centro sud Italia”.
“Continua l’impegno della nostra Amministrazione, questa volta in sinergia con quella di Fiumicino, per la mobilità sostenibile – conclude Pascucci – sia sulla mobilità casa-scuola che sui flussi casa-lavoro e casa-università, diretti prevalentemente a Roma, ai cui utenti cui sono rivolti una serie di misure per facilitare l’accessibilità alle stazioni ferroviarie, site lungo la linea diretta verso Roma, che attraversa e struttura la mobilità in entrambi i Comuni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here