Ostia, Contu (Lega): “Tutele per i lavoratori del Simply”

17/10/2018 – “La tutela e le dovute garanzie verso i lavoratori sono condizioni imprescindibili nel mondo del lavoro, che come Lega Roma X Municipio siamo pronti a tutelare con le unghie e con i denti. Riteniamo impensabile che molti lavoratori del Simply vedano nel loro futuro una grossa incognita, dettata dalle cattive finanze di questa catena di supermercati”. Così dichiara Guido Contu, coordinatore Lega Roma Municipio X.

“Molti punti vendita di questa grande distribuzione alimentare vedono i propri bilanci in negativo, non garantendo prospettive rosee verso i propri dipendenti. L’idea di un passaggio con nuovi imprenditori che vuole effettuare – e sta effettuando – l’azienda non ci entusiasma, specie se questi “cambi di timone” non garantiscono diritti e posti di lavoro ai dipendenti. L’esempio pratico lo stiamo vedendo con l’acquisizione da parte di Auchan di molti punti vendita romani, dove dipendenti che lavorano in un centro commerciale da oltre vent’anni non si vedono riconosciuti la conferma del posto di lavoro o rinnovato il contratto integrativo: tutto questo mentre ci sono qui molti lavoratori under 45 e molte ragazze con figli, dove simili politiche del lavoro sarebbero del tutto nocive per queste persone e le loro famiglie. Una condizione che ci allarma e ci spinge a essere vicino ai dipendenti di Simply, specie quando i due punti vendita di Anagnina 2 e Mezzavia sono stati chiusi. Come Lega Roma X Municipio chiediamo ai vertici dell’azienda un’apertura al confronto, che comporti anzitutto una chiarezza verso le condizioni del singolo operatore e poi una discussione riguardo le manovre aziendali che Simply vuole perseguire per cambiare questa tendenza: non sosterremo l’idea di chiudere i tre punti vendita presenti su Ostia e la conseguente perdita del posto di lavoro per 100 dipendenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here