Masi (FI): “Il territorio del X Municipio resti unito, l’obiettivo per noi è il decentramento”.

04/10/2018 – “Con tutto quello che il X Municipio ha passato in questi ultimi anni, la decisione di dividere questa bella e importante comunità non può essere condivisa. Per questo, pur riconoscendo la necessità di destinare più poteri ai Municipi, auspichiamo una soluzione più moderna ed efficace, che non releghi parte del territorio a un Comune del Lazio, ma gli riconosca la peculiarità amministrativa che merita, dato il suo ruolo di “mare della Capitale”. Il decentramento Amministrativo dovrà essere attuato all’interno di una Riforma più ampia, che riconosca a Roma competenze e poteri speciali, come accade negli altri Paesi del mondo”. Lo dichiara il Consigliere del X Municipio Mariacristina Masi.

“Il Sindaco Raggi – prosegue Masi – ha intrattenuto contatti con il Governo, di cui non capiamo bene le finalità e la sostanza, ma potrebbe essere un primo passo verso una reale svolta, quella che volgarmente viene definita “Roma Regione”. Abbiamo presentato un documento in Consiglio che chiede alla Raggi di aprire un tavolo al riguardo, con i Municipi, affinché si possa discutere in modo serio sui punti cardine che il legislatore dovrà redigere per garantire alla Capitale una governance adatta e che non trascuri il reale decentramento amministrativo, al fine di sburocratizzare un apparato che in questo momento, anche per ampiezza, risulta ingovernabile. Il problema è generale e le difficoltà di gestione sono riscontrate su tutta la città di Roma e non solo sul Litorale. Un processo, già arrestato in passato, per cui – conclude – è necessaria una forza politica non indifferente, che la Raggi evidentemente non ha, ma che potrebbe trovare aprendo il dialogo costruttivo con tutte le forze che auspichino una riforma seria, condivisa, che tenga conto delle esigenze di tutta la nostra comunità.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here