Roma Volley Group in campo per la 2^ Coppa Lazio – Trofeo Città di Roma

19/9/2018 – Tutto è pronto per l’inizio della stagione della serie B2 della Roma Volley Group, che si presenterà ai nastri di partenza del campionato di serie B2 con una squadra giovane e fortemente radicata sul territorio. Così in preparazione della nuova annata, che partirà il 14 ottobre tra le mura amiche del Pala Assobalneari di Ostia contro Chieti, le ragazze di Remo Celeschi scenderanno in campo per la seconda edizione della “Coppa Lazio – Trofeo Città di Roma”, il torneo di pallavolo dedicato alle formazioni di Serie B della regione e alle loro formazioni Under 16. Sono stati ufficializzati i calendari, le romane sono nel girone A assieme a Volleyrò Casal de’ Pazzi (B1) e Volley Ladispoli (B2). L’esordio sabato 22 alle ore 18.00 al Pala Scozzese contro Volleyrò, la prima in casa domenica 7 ottobre ore 18.00 contro Volley Ladispoli.
IL REGOLAMENTO – Ciascuna squadra dovrà obbligatoriamente disporre, oltre che della prima squadra anche di una rappresentativa Under 16 che disputerà un torneo parallelo. La fase a girone avrà termine prima dell’inizio dei campionati nazionali, mentre le finali di ciascuna categoria sono previste il giorno Giovedì 1° novembre 2018. contemporaneamente sarà organizzato un torneo di VOLLEY S3 aperto alle partecipanti e alle altre società romane.

Per ogni categoria (serie B maschile, serie B femminile, Under 16 maschile, Under 16 femminile) verrà decretato un vincitore mentre alla Società che realizzerà il miglior punteggio risultante dalla sommatoria dei punteggi ottenuti nei vari tornei e nella partecipazione numerica al torneo di Volley S3 verrà assegnata la Coppa Lazio – Trofeo “Città di Roma 2018”.

La squadra di serie B2, oltre a far parte del progetto Roma Volley Group, rappresenta un bel serbatoio, un bacino cui attingere per poter lanciare le giovani generazioni.

CELESCHI Il pensiero del tecnico Remo Celeschi: “È una squadra in costruzione, dobbiamo ancora completarla con alcuni tasselli. È un gruppo con esperienza diversa, qui non conta l’età, ma la condivisione di quello che andremo a fare. L’obiettivo non è il risultato finale, ma la crescita del gruppo, siamo nella fase primordiale di un progetto a lunga gittata, in questo periodo stiamo caricando tanto e avendo già delle risposte positive. In under 18 vogliamo arrivare alle fasi finali e per quanto riguarda la serie B2 arrivare più in alto possibile. Questo primo impegno sarà per un test per far giocare tutte. Siamo in costruzione e per ora dobbiamo pensare a migliorare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here