Sinistra Italiana X Municipio: “Ponte della Scafa, prosegue l’ascetico silenzio della Sindaca Raggi e della sua Giunta”

29/08/2018 – “E’ una autentica vergogna che Roma Capitale non merita. Il Ponte della Scafa sarà riaperto con una disciplina a senso unico alternato ma del servizio navetta bus messo a disposizione dal Comune di Roma per integrare e rendere efficace l’analogo servizio messo già a disposizione dal Comune di Fiumicino non c’è notizia. Il sistema di navette sarà efficiente e utile solamente se il Comune di Roma, sul proprio versante di competenza, attiverà un servizio compatibile e integrabile con quello messo già a disposizione dal Comune di Fiumicino”. A dirlo è Marco Possanzini di Sinistra Italiana X Municipio.
“Per far questo è necessario un intervento dell’Amministrazione Capitolina, una sinergia Amministrativa fra Istituzioni che in queste ore non c’è stata a parte la proposta di un Consiglio Congiunto Comune di Fiumicino/Municipio X, una pezza che è peggio del buco. Un atteggiamento irresponsabile e vergognoso di un’Amministrazione a 5 stelle che, invece di preoccuparsi dell’emergenza, ha preferito passare i giorni ad addossare fumose responsabilità pur di non prendere delle decisioni concrete ed affrontare le criticità. Non dimentichiamoci che prima delle elezioni Municipali, precisamente del Novembre 2017, i Consiglieri Comunali del M5S Angelucci ed Agnello rivendicarono i lavori per il nuovo Ponte della Scafa, addirittura in Commissione Lavori Pubblici, affermando di aver velocizzato i tempi di realizzazione. A distanza di un anno, ad elezioni fatte, il Capidoglio non ha più competenze? Chi deve gestire le criticità derivate dalla chiusura del Ponte della Scafa mettendo a disposizione mezzi e risorse? Mezzo milione di persone circa sono interessate dalla chiusura del Ponte della Scafa ma l’Amministrazione a 5 Stelle preferisce fare polemiche sterili e inutili piuttosto che occuparsi di gestire le criticità. Non sanno cosa dire, – conclude Possanzini -non sanno come responsabilizzare qualcun’altro, non hanno una idea che sia una su come gestire questa situazione, fingono di essere ancora all’opposizione e in campagna elettorale mentre governano la città e il Municipio. Nessuna unità di crisi, nessuna cabina di regia, nessuna sinergia istituzionale, solamente tanto silenzio e arroganza. Questo è il M5S di Roma Capitale e del Municipio X. Una vergogna a 5 Stelle”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here