Roma – Lido, in pensione l’ultima Freccia del Mare

01/08/2018 – Si chiude un capitolo per la ferrovia Roma – Lido. Ieri infatti l’ultima Freccia del Mare ancora in esercizio è andata ufficialmente in pensione. Un pensionamento che il convoglio fin dalla mattinata ha messo in chiaro non sarebbe avvenuto senza un “colpo di scena” finale. Infatti dopo essere entrare regolarmente in servizio intorno alle 10 un guasto che l’ha poi bloccata definitivamente. A succederla ancora non è chiaro se ci saranno nuovi convogli o se il già ridotto parco mezzi della Roma – Lido si assottiglierà ulteriormente.

A raccontare quanto accaduto è Odissea Quotidiana che ogni giorno racconta le disavventure del trasporto pubblico romano.

“E così si conclude mestamente l’avventura ultraquarantennale della Freccia del Mare, parcheggiata tristemente al binario 6 della stazione di Porta San Paolo, dopo essersi guastata attorno alle 9.45 del suo ultimo giorno di servizio.

Ma un gruppo di utenti, appassionati di storia e trasporto pubblico era li, per fare un breve viaggio nel passato, non potendolo fare fisicamente, alle origini di questo treno che ha tenuto a battesimo la Linea Arancione di Roma, quando il trasporto pubblico a Roma era ancora sinonimo di speranza.

Abbiamo raccontato la storia dell’ultima giornata di questo treno sul Canale Telegram Addio Freccia del Mare, ne abbiamo narrato le alterne e complesse vicende, con particolare riferimento all’esperienza sulla Roma-Lido, nel libro L’ultima Roma-Lido: L’ultimo viaggio della Freccia del Mare, questo è il racconto dell’ultimo giorno in foto

Ore 9.45 – La MA.100 ha subito un guasto in questo momento a Lido Centro. Entro l’ora di pranzo sapremo se riprenderà servizio in serata

Ore 11.15 – MA.100 appena transitato fuori servizio a Basilica San Paolo>Porta San Paolo. Quasi certamente riprenderà servizio nel tardo pomeriggio

Ore 13.30 – Al momento il treno è fermo al binario 5 di Porta San Paolo in attesa della riparazione. Se l’intervento verrà effettuato per tempo il treno riprenderà servizio, altrimenti resterà fermo a PsP fino a termine giornata

Ore 14.50 – Il treno ha subito un guasto grave che non può essere risolto a Porta San Paolo. Di conseguenza il convoglio rientrerá a deposito non appena sarà disponibile il personale di manovra

Ore 20.30 – Inizia il tour, per forza di cose, statico.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here