Ponte della Scafa, riapertura con – inevitabili – rallentamenti

29/08/2018 – Che la prima mattinata di riapertura parziale del Ponte della Scafa sarebbe stata all’insegna dei rallentamenti era pressoché scontato. Quando questa mattina, intorno alle 6,20, l’attraversamento è stato riaperto a senso unico alternato – la disciplina prevista al momento fino alle 6 del 28 novembre 2018 – erano già lunghe che code di autovetture che sia dal versante di Fiumicino che da quello del X Municipio attendevano di poter passare per raggiungere le proprie destinazioni.

Possono passare veicoli leggeri, mezzi di soccorso e Cotral a senso unico alternato sulla corsia centrale di circa tre metri riasfaltata nel corso della nottata. Per pedoni e ciclisti è presente invece un passaggio protetto di circa un metro. A vigilare la polizia locale del X gruppo e di Fiumicino.

All’apertura è stata possibile grazie alla rimozione di tonnellate di materiale, principalmente asfalto, che appesantiva la struttura del ponte. I lavori di messa in sicurezza proseguiranno nel corso della nottata per i 2/3 mesi e consentirà di riaprire completamente il ponte. In attesa, chissà quando, del Nuovo Ponte della Scafa.

MASI (FI): “Abbiamo chiesto in Commissione rinforzi per la Polizia Locale in vista dell’inizio delle scuole in X Municipio, dati i disagi causati dai problemi relativi al ponte della Scafa. È inevitabile che anche la riapertura a senso unico alternato provocherà  problemi di viabilità e per questo abbiamo trasformato in emendamento la nostra richiesta, al fine di sensibilizzare Roma Capitale a una maggiore attenzione rispetto al problema. In effetti, a quanto pare, ancora non si ha un programma preciso con Atac e con i Vigili Urbani e i tempi sembrano andare a rilento soprattutto per il Campidoglio, che stenta a capire che portata potrà avere tale situazione su questo quadrante di città. L’inizio delle scuole è vicino e si rischia così di congestionare il traffico, creando difficoltà a persone e attività commerciali. Abbiamo richiesto lo scorso 23 Agosto una Commissione Capitolina urgente in Campidoglio che Stefano qualche giorno fa ha annunciato in pompa magna sui social di convocarla “presto”, è proprio questo “presto” che ci preoccupa visto che ancora non è stata calendarizzata, speriamo non si attenda il caos prima di discutere nelle sedi opportune come mettere il X Municipio in condizioni di affrontare l’emergenza”. Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia in X Municipio Mariacristina Masi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here