Ponte della Scafa, i tempi sono lunghi. Stop al passaggio delle barche ma via libera alle ambulanze

21/08/2018 – Almeno un mese. Sarebbero i questi i tempi previsti per la riapertura del Ponte della Scafa dopo la chiusura per motivi di sicurezza decisa ieri da Astral Spa. E’ quanto emerso questa mattina nel corso del tavolo tecnico convocato con la massima urgenza da Astral SpA, che ha visto coinvolti Regione Lazio, Comune di Roma, X Municipio, Città Metropolitana, Aeroporti di Roma, Anas, Roma Servizi per la Mobilità, Cotral, Comune di Fiumicino e Capitaneria di Porto.

“Nel corso della tavola rotonda sono state concertate le prime azioni da intraprendere per ridurre i disagi degli utenti, sia con riferimento ai mezzi di soccorso che al trasporto pubblico ed alla segnaletica di percorsi alternativi. Nel frattempo, è stato consentito il transito al ponte delle autoambulanze”. Lo dichiara Antonio Mallamo, Amministratore Unico di Astral SpA.
“Una ditta specializzata ed i nostri tecnici sono sul posto per valutare gli interventi in grado di rendere il ponte accessibile al più presto. Consapevoli dei disagi – conclude Mallamo – ma anche del dovere di garantire la massima sicurezza, Astral SpA fornirà aggiornamenti in tempo reale sia agli Enti interessati che agli utenti mediante Astral Infomobilità”.

Aumentano intanto i soggetti coinvolti dalla chiusura. Dopo lo stop al passaggio sul Ponte oggi la Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino ha emesso un’Ordinanza che vieta il transito delle imbarcazioni al di sotto del ponte. E’ inoltre vietata la sosta e l’ormeggio nei 50 metri sia a monte che a valle del ponte.

“Ho provveduto io stesso nella giornata di oggi a recarmi più volte sul Ponte della Scafa interdetto al traffico – spiega il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – Ho avuto modo di constatare alcuni visibili deterioramenti di parti della struttura. Rimaniamo in attesa che Astral nelle prossime ore effettui ulteriori controlli per capire se esista la possibilità di riaprire la viabilità sul ponte, anche solo pedonale, combinandola con un sistema di navette”.

2 COMMENTI

  1. È intollerabile che si blocchino i collegamenti tra Ostia e Fiumicino per 20/30 giorni.
    Si faccia il transito alternato oppure si metta il Ponte Militare come una volta a fianco dello stesso.
    Si informi la cittadinanza degli interventi di verifica e i tempi necessari.

  2. Sono venti anni almeno che avevano promesso il raddoppio della Scafa e da 30 si parlava di un ponte in prosecuzione della A12. In teoria avrebbe dovuto congiungersi con quella per Napoli. Fantascienza? Su via di Macchia Saponara ci sta un pezzetto fossile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here