Ostia controlli dei carabinieri: 4 arresti e 3 denunce

18/8/2018 – Continua l’attività dei Carabinieri di Ostia finalizzata a garantire la sicurezza ai cittadini di Ostia, ma anche ai romani e turisti, che nel periodo di ferragosto si sono riversati sulle spiagge e nell’hinterland del litorale.

Nella giornata di ieri i militari della Stazione di Casalpalocco hanno arrestato, nei pressi stazione della metro, un rumeno di 29 anni, con precedenti, senza fissa dimora, perché a seguito di un controllo, nei suoi confronti è risultato pendere un ordine di carcerazione emesso del Tribunale di Roma. L’uomo deve scontare una pena di oltre 3 anni per reati contro il patrimonio.

I Carabinieri della Stazione di Fiumicino hanno arrestato nuovamente un italiano di 78 anni, già noto ai militari per le sue reiterate evasioni dal regime degli arresti domiciliari. Il Tribunale di Civitavecchia, per tale motivazione, aveva emesso nei suoi confronti l’Ordinanza di aggravamento degli arresti domiciliari, e disposto il trasferimento in carcere.

Nell’ambito della stessa attività, i militari della Stazione di Acilia hanno arrestato in via Ludovico Brea un noto pregiudicato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Roma, in quanto sorpreso nelle adiacenze della predetta via, durante le prime ore notturne, senza alcun tipo di autorizzazione. L’uomo è sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza della convalida dell’arresto.

Sempre nel territorio di Acilia, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia, a termine di un inseguimento, hanno arrestato un 35enne del posto, che era alla guida di un ciclomotore, risultato rubato poco tempo prima, nel quartiere di Centocelle. A nulla è valso il tentativo di fuga a piedi in quanto è stato prontamente bloccato dai militari e condotto presso gli uffici della Stazione di Acilia. Dovrà rispondere dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione e guida senza patente.

I Carabinieri della Stazione di Vitinia hanno denunciato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un giovane 19enne, incensurato che, al momento del controllo, ha lanciato dal finestrino dell’autovettura su cui viaggiava un involucro contenente diversi grammi di droga. La sostanza stupefacente è stata sequestrata.

Infine, a Fregene, i Carabinieri in collaborazione con il personale dell’Ufficio Tecnico del Comune hanno denunciato un pregiudicato del posto, proprietario di un noto esercizio commerciale, dopo aver riscontrato delle violazioni in materia dell’occupazione dell’area demaniale concessa, in quanto superiore a quella già autorizzata. Pertanto l’interessato è stato segnalato alla Procura di Civitavecchia, per le violazioni di esecuzioni di lavori in assenza di titolo autorizzativo e occupazione abusiva di spazio demaniale e inosservanza limiti proprietà privata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here