Acilia, incendio nell’insediamento rom di via Morelli. Le forze dell’ordine: “Tenete chiuse le finestre”

27/07/2018 – Incendio nell’insediamento rom di via Domenico Morelli ad Acilia. Poco dopo le 14 un violento rogo è scoppiato nel terreno a ridosso della Ferrovia Roma – Lido e che in passato ospitava un vivaio, e che fa tempo è occupato abusivamente da decine di senzatetto.

Le fiamme hanno avuto rapidamente gioco dei materiali di ogni genere accumulati nel campo. Proprio per la possibile presenza di sostanze tossiche dai vigili del fuoco intervenuti con tre squadre e la protezione civile che stanno lavorando per spegnere in questi minuti le fiamme arriva l’invito a tutti i residenti della zona di tenere le finestre delle abitazioni chiuse fino a quando l’emergenza non sarà terminata.

In via precauzionale i vigili del fuoco avrebbero richiesto la presenza delle apparecchiature in grado di rilevare le sostanze tossiche nell’aria

Sul luogo anche la Polizia Locale con il X Gruppo Mare, i Carabinieri e la Polizia.

L’alta colonna di fumo, visibile in tutto l’entroterra e a Ostia, al momento sta causando rallentamenti alla circolazione della Roma – Lido nel tratto interessato dall’incendio a causa della ridotta visibilità.

“Sarebbe gravissimo se l’incendio dell’ex vivaio divampato oggi ad Acilia fosse stato appiccato dagli stranieri accampati in via Morelli”. Così ha dichiarato Luca Marsella, consigliere di CasaPound al X Municipio. “Ieri in aula si è votato un documento di CasaPound per attuare lo sgombero dell’insediamento abusivo adiacente all’ex struttura incendiata oggi forse per ritorsione”, ha spiegato in consigliere. “Chiediamo pertanto che vengano subito accertate le cause del rogo, individuati i responsabili e a questo punto – ha concluso Marsella – che lo sgombero sia attuato immediatamente”.

In questo istante a Acilia

Gepostet von Ionel Maricuta am Freitag, 27. Juli 2018

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here