Spaghettongola, ecco il menù per i 10 anni

24/7/2018 – Due settimane ancora e poi sarà nuovamente ‘Spaghettongola’. Fiumicino in fermento per l’evento cult dell’estate laziale, la festa degli spaghetti alle vongole lupino.

Tre-dodici agosto, Parco Forti (via Lorenzo Bezzi a Fiumicino). Stessa organizzazione di sempre: ‘Il Faro all’Orizzonte’. Stesso obiettivo: valorizzare il pescato locale e fare beneficenza. Appuntamento da non perdere dell’estate laziale.

Per i dieci anni oltre al classico menù ne sarà affiancato uno tutto speciale. La scelta sarà quindi tra:

Il menù classico: spaghetti alle vongole lupino, soutè di cozze e vongole, bruschetta, acqua e patatine.

Il menù speciale per festeggiare i dieci anni: spaghetti alle vongole lupino, insalata di mare, frittura di calamari, patatine fritte e acqua.

Si inizia alle 19 e si chiude a mezzanotte. La domenica (5 e 12 agosto) invece aperti anche a pranzo.

Si mangia, si beve e ci si diverte con un programma musicale e cabaret con i fiocchi. Tantissimi gli stand con la fiera di agosto. Baby Parking per i più piccoli. E da quest’anno anche un fornitissimo bar con birre speciali, gelati artigianali e sorbetti di ogni tipo.

“Come ogni anno siamo qui per valorizzare uno dei piatti tipici della cucina di Fiumicino ma soprattutto uno dei prodotti dei nostri mari, pescato dalle nostre flotte pescherecce: la vongola lupino – spiega il presidente dell’associazione il Faro all’Orizzonte, Stefano Conforzi -. Ogni sera ci sarà pesce fresco e di qualità. L’incasso sarà devoluto in beneficenza, perché l’evento coniuga gastronomia e solidarietà”.

L’anno scorso fu un successo senza precedenti: undicimila pasti in nove giorni. Ventidue quintali di cozze e altrettanti di vongole finiti in padella. Venti quintali di calamari. Oltre duemila chili di pasta. Trentamila persone ad assistere agli spettacoli. “Quest’anno – spiega il presidente Conforzi – si conta di battere il record”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here