Sassi contro le auto sulla Pontina, Maritato – Carabella (SP): “Riportare la legalità”

27/07/2018 – “Lanciano sassi contro le vetture in transito per rapinarle. Continuano gli agguati sulla Pontina, nei pressi del campo rom di Castel Romano, da dove volerebbero pietre e mattoni con bersaglio gli automobilisti di passaggio. Si tratta di una situazione di illegalità gravissima, che tira in ballo la sicurezza dei cittadini e che ha già causato feriti.” Così, in una nota, il dirigente regionale Lazio di Sud Protagonista, Simone Carabella, e il portavoce politico di Sud Protagonista, Michel Emi Maritato.

“Cosa aspetta la sindaca Raggi ad intervenire? Che ci scappi il morto? – proseguono – Quell’insediamento nomadi sulla Pontina, infatti, è su territorio romano ed è competenza del Campidoglio, che risulta totalmente immobile di fronte l’anarchia e l’illegalità dilagante nel campo rom. Sud Protagonista chiede il rafforzamento delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale e controlli più serrati all’interno del villaggio nomadi di Castel Romano. Se i grillini continueranno a fare orecchie da mercante, è nostra intenzione organizzare una manifestazione pacifica il giorno di Ferragosto, davanti il campo rom per chiedere legalità e sicurezza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here