Ostia, tenta il suicidio. Il fidanzato chiama i carabinieri che la salvano

30/7/2018 – Nella mattinata di ieri, una telefonata sul numero 112 ha allertato la Centrale Operativa dei Carabinieri di Ostia per avvisare che una donna voleva togliersi la vita. Al telefono era il compagno che si trovava distante e, quando ha capito che qualcosa di tragico stava per succedere alla propria fidanzata, ha pensato bene di cercare aiuto nei Carabinieri. Sul luogo si è precipitata immediatamente una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Ostia che, dopo aver abbattuto la porta d’ingresso dell’appartamento bloccata dall’interno, ha trovato la donna in stato incosciente, con la testa all’interno di un sacchetto di plastica e una scatola di medicinali vuota accanto a sé.
Nel frattempo è arrivata l’ambulanza, precedentemente allertata dai Carabinieri, che ha trasportato la donna presso l’ospedale “G.B.Grassi” di Ostia, dove si trova tuttora in stato di osservazione e fuori pericolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here