Sinistra Italiana X Municipio: “Via dell’Aquilone, proseguono i lavori di manutenzione o cos’altro?”

Il Municipio chiarisca rapidamente una volta e per tutte, non vorremmo mai trovare un parcheggio li dove c'è una zona dunale fra le più belle del litorale

26/06/2018 – “Accadono cose strane su via dell’Aquilone e precisamente fra Via Ugolino Vivaldi e Via della Stazione di Castelfusano. Da diversi giorni, dopo un via vai di mezzi, sul terreno delimitato da Via Vivaldi, Via dell’Aquilone e Via della Stazione di Castelfusano, sono partiti dei lavori di “manutenzione ordinaria”, almeno così recita il cartello apposto proprio all’incrocio fra via dell’Aquilone e via Vivaldi, cartello che ad oggi nessuna autorità ha ancora rimosso e che quindi dobbiamo prendere sul serio”. Lo dice in una nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio.

“Questi lavori di cui non si capisce bene la natura visto che siamo su una zona dunale sottoposta a vincolo paesaggistico, non sembrano essere stati interrotti da nessuno visto che anche oggi alcuni operai erano intenti al lavoro nell’area recitata. C’è una recinzione fatta di rete ombreggiante e tavolame, costruita in fretta e furia in questi giorni, che corre lungo tutta la strada e che impedisce di fatto di poter avere consapevolezza di cosa avviene all’interno dell’area recintata. Affacciandoci da un cancello lasciato aperto abbiamo fotografato cumuli di sabbia riportata e materiale edile sparpagliato sul terreno, segno che probabilmente qualcuno ha pensato di procedere allo sbancamento delle dune per fare non si sa bene cosa su autorizzazione non si sa bene di chi. Ci chiediamo se questi interventi sono stati autorizzati e soprattutto da chi visto che oggi, nonostante voci raccontino il contrario, il cartello con l’indicazione “manutenzione ordinaria” era ancora in piedi godendo di ottima salute e i lavori procedevano senza problemi, almeno così ci ha raccontato un operaio del cantiere corso a “rassicurarci” non appena ci ha visti muniti di macchina fotografica. Nelle prossime ore – conclude Possanzini – protocolleremo in Municipio e presso il comando dei Vigili Urbani del X gruppo mare una lettera per chiedere di fare una volta e per tutte chiarezza su questa area dunale mettendo definitivamente sotto tutela ambientale e paesaggistica una zona fra le più belle del litorale romano e mettendo i furbi di turno in un angolo. Siamo stanchi di furbizie e sciatterie varie, siamo stanchi di chi vuole aggirare e ignorare le regole per nutrire tornaconti personali, siamo stanchi di chi, nonostante tutto, continua a pensare che il bene comune sia qualcosa da depredare”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here