X Municipio, l’opposizione : “6 mesi di immobilismo a 5 Stelle. L’assessore Ieva si dimetta”

10/05/2018 – Tutti uniti o quasi per chiedere le dimissioni dell’assessore all’Ambiente, Territorio e Sicurezza del X Municipio Alessandro Ieva. A sollecitare l’abbandono della carica sono oggi in una nota congiunta Fratelli d’Italia, Forza Italia, Partito Democratico, Laboratorio Civico X e Lista Civica Ora dopo che nel corso della mattinata nel corso della riunione dei capigruppo era stato chiesto che l’assessore Ieva relazionasse su spiagge e verde. Un intervento che non ha avuto luogo per l’assenza proprio del diretto interessato e che ha portato i rappresentanti della minoranza ad occupare l’aula.

“Dopo sei mesi di amministrazione del Municipio X i 5 Stelle sono ancora ai blocchi di partenza. – scrivono dall’opposizione – La giunta Di Pillo si è solo distinta per grande immobilismo, le principali emergenze del territorio non sono state minimamente affrontate. Nessun impegno o intervento concreto è stato intrapreso per rilanciare Ostia e l’entroterra. Gran parte degli accessi alla Pineta di Castelfusano sono tutt’ora inaccessibili, i rifiuti sono praticamente distribuiti in tutti i quartieri e la raccolta differenziata è un flop colossale. Il mancato rilancio del mare di Ostia con la stagione balneare ormai iniziata, il mancato rispetto dell’ordinanza della Sindaca Raggi sulla balneazione, rappresenta la cartina tornasole del fallimento politico e amministrativo dei grillini. Una gestione disarmante e inadeguata, e – proseguono – le risorse economiche terminate per la demolizione dei chioschi sono l’ultimo segnale di una giunta che né pianifica né programma bensì amministra alla rinfusa brancolando nel buio. Il Municipio X riteniamo non possa essere svilito in questo modo, serve uno scatto di reni, ce lo chiedono i residenti e noi come forze politiche di opposizione abbiamo il compito di registrare le istanze dei cittadini. Malgrado la richiesta fatta nella capigruppo affinche l’assessore Ieva riferisse in aula sulla questione delle spiagge e del verde l’assessore non si è presentato e per questo i gruppi di opposizione hanno occupato l’aula in attesa dell’assessore. La protesta di oggi – concludono – è sintomatica di quanto sta accadendo, pertanto chiediamo le dimissioni dell’assessore Ieva, che in sei mesi non ha mosso un dito per rilanciare il nostro territorio”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here