“Giovani menti elaborano”. Al Teatro Romano di Ostia Antica la Maratona Nazionale di Matematica

15/05/2018 – Giunta alla XXI^ edizione, il 25 maggio 2018 presso il Teatro Romano di Ostia Antica si svolgerà la Maratona Nazionale di Matematica.
Dal 1997 l’Istituto comprensivo “Fanelli – Marini“ di Ostia Antica promuove ed organizza un’iniziativa per le eccellenze italiane in collaborazione con il Dipartimento di Matematica dell’Università “La Sapienza “ di Roma.
La gara è rivolta agli studenti italiani dell’ultimo anno della Scuola Secondaria di I grado, ai quali viene data l’opportunità di cimentarsi in una competizione che ha l’obiettivo di premiare prevalentemente l’intuizione e la creatività in matematica.
L’approccio giocoso alla materia, quale è quello proposto dai test preparati dai professori universitari, è consigliato nelle indicazioni nazionali della scuola del primo ciclo. In esse si sottolinea il ruolo fondamentale della matematica quale veicolo di sviluppo intellettuale ricco di implicazioni cognitive ed operative in ogni ambito culturale e particolarmente rilevante nella società odierna, connotata dal dominio della telematica, della cibernetica e dell’informatica.
La nostra scuola, in tale ottica, ha inteso potenziare, con l’istituzione della Maratona di Matematica, la propria identità come luogo di cultura, di elaborazione del sapere e di promozione della educazione scientifica.
Il successo ottenuto dalle precedenti edizioni, gli apprezzamenti ricevuti dai rappresentanti apicali del MIUR e la vasta eco sviluppatasi intorno alla maratona, hanno indotto gli organi collegiali della scuola promotrice dell’iniziativa a potenziarne la valenza culturale, organizzando un Convegno di Matematica per gli accompagnatori degli alunni nello stesso giorno della Maratona. Il convegno, condotto dai docenti appartenenti al Comitato Scientifico , verte sulle tematiche più attuali della didattica delle scienze matematiche.
FINALITA’ E OBIETTIVI
Lo scopo fondamentale della maratona è quello di promuovere la ricerca, l’approfondimento, la speculazione matematica al livello della scuola secondaria di primo grado e, nel contempo, favorire la motivazione all’apprendimento della matematica attraverso un approccio ludico.
La Maratona, che si svolge alla fine di ogni anno scolastico, è mirata a veicolare fra le giovani generazioni, la consapevolezza che la matematica è strumento essenziale per capire, descrivere, interpretare la realtà. Questa offre una molteplicità di esperienze, di campi concreti di vita che possono essere formalizzati sviluppando, così, nei discenti il ragionamento critico, la riflessione, la voglia di sperimentazione e di risoluzione di situazioni problematiche.
DESTINATARI
La maratona è rivolta agli alunni dell’ultimo anno della Scuola Secondaria di 1° Grado ai quali è offerta l’opportunità di cimentarsi in un impegno mentale vissuto in tono ludico – agonistico.
Ai partecipanti sono richiesti rigore logico, forte intuizione, fervida creatività. Essi devono saper utilizzare: tecniche operative di base e relazioni matematiche; dati e informazioni provenienti da fonti diverse; modelli con applicazione a situazioni concrete; strategie diverse per risolvere problemi; nuovi approcci per affrontare situazioni inedite.
METODOLOGIE
Lezioni frontali, osservazioni guidate, ricerche, dibattiti, lavori di gruppo, operatività
ISTITUZIONI COINVOLTE
Università degli Studi di Roma (Dipartimento di Matematica) e MIUR:
– per la preparazione dei quesiti della gara e del convegno di matematica
– per la divulgazione telematica dell’iniziativa
Istituzioni del territorio:
– per il contributo e la partecipazione alla manifestazione
FASI OPERATIVE
OTTOBRE-DICEMBRE 2017:
fase propedeutica del progetto (progettazione, predisposizione e diffusione della documentazione, richieste alle Istituzioni di patrocinio, finanziamento e divulgazione dell’iniziativa)
GENNAIO-APRILE 2018:
attuazione del progetto (preparazione alunni, predisposizione programma, adozione soluzioni logistiche per la maratona e il convegno, predisposizione e diffusione di inviti e locandine, raccolta adesioni dalle varie scuole d’Italia, contatti con le scuole aderenti alla manifestazione)
25 MAGGIO 2018:
• giornata della maratona (gara, convegno, cerimonia di premiazione)
LA GARA
La prova consiste nella soluzione individuale di un numero di quesiti, che varia da dieci a quindici, quasi tutti a risposta aperta, riguardanti temi solitamente diversi da quelli contenuti nei programmi scolastici, da risolvere in tre ore, con la disponibilità di riga, squadra, compasso, calcolatrice tascabile, tavole numeriche. Su ogni quesito è indicato il punteggio, proporzionale alla sua difficoltà, che si ottiene con la risposta totalmente corretta.
I quesiti vengono elaborati dal Comitato Scientifico, costituito dal Prof. M.Barra (già docente di didattica della Matematica all’Università La Sapienza di Roma), dalla Prof.ssa N.Benedetti (docente di matematica in quiescenza), dal Prof. A.Foschi (docente di matematica)
LA MANIFESTAZIONE
La giornata conclusiva della Maratona di Matematica comprende in dettaglio:
• accoglienza dei maratoneti e dei loro accompagnatori presso la Scuola Media “Fanelli” e consegna di attestati di partecipazione e gadget
• apertura del plico sigillato e distribuzione delle prove
• svolgimento della competizione durante la quale i partecipanti cercano singolarmente di determinare la soluzione dei quesiti sotto il controllo degli studenti universitari selezionati dalla Commissione Scientifica
• distribuzione, al termine della gara, delle soluzioni
• in contemporanea alla gara nella sala Riario di Ostia Antica si svolge un Convegno aperto al pubblico composto da interventi di didattica e divulgazione della matematica tenuti dai membri del Comitato Scientifico
• pranzo, offerto dalla Scuola, a tutti i partecipanti, agli accompagnatori,agli studenti universitari e ai membri delle Commissioni Organizzativa e Scientifica
• il pomeriggio, visita agli scavi archeologici di Ostia Antica da parte di studenti, genitori e insegnanti, accompagnati dalle Mini-Guide, studenti della prima media della Scuola Fanelli preparati tutto l’anno in un corso specifico organizzato dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici di Ostia Antica e dal Ministero dei Beni Culturali
• in contemporanea alla visita agli scavi, i componenti della Commissione Scientifica e gli universitari correggono le soluzioni degli studenti e determinano la graduatoria dei premiati
• la manifestazione finale si svolge, in attesa dei risultati, nella splendida sede dell’antico Teatro Romano
• premiazione dei vincitori della Maratona di Matematica. In totale vengono premiati i migliori 20 classificati che ricevono premi costituiti da pc notebook, tablet, fotocamera digitale, calcolatrici, orologi, libri e coppe al merito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here