Marsella (CasaPound): “Soldi pubblici a rom abusivi, chiudere campo Dragona”

21/05/2018 – “Dal Comune di Roma da anni soldi a rom abusivi. Oggi ho presentato un documento sul campo rom di Dragona a cui da anni con soldi pubblici viene fornita e pagata acqua ed energia elettrica”. Lo annuncia Luca Marsella, consigliere di CasaPound nel X Municipio.
“Parliamo di un campo non istituzionale ma cosiddetto ‘tollerato’ ma di fatto abusivo. Ad oggi inoltre non risulta nemmeno un censimento, l’ultimo risale al 2016. Nel 2008 un rom ubriaco e drogato alla guida travolse 13 persone ad una fermata dell’autobus e fu messo agli arresti domiciliari che scontò nel campo. È necessaria – prosegue Marsellaun’immediata bonifica dell’intera area adiacente al campo, che è diventata una discarica ed il campo deve essere chiuso. Basta soldi a rom, clandestini e Caritas: destiniamo questi fondi agli italiani in difficoltà o per intervenire sui tanti problemi di Ostia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here