Ostia, nuova ondata di arresti dei carabinieri. Droga nel doppio fondo di un quadro

11/04/2018 – Nuova ondata di arresti e denunce dei Carabinieri del Gruppo di Ostia.
I militari, nel corso delle quotidiane attività di controllo del territorio, hanno fatto scattare le manette ai polsi di un cittadino albanese di 36 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato individuato dai Carabinieri nella zona di Ostia ponente e, durante una perquisizione, è stato sorpreso in possesso di numerose dosi di cocaina nascoste in uno zaino che aveva con sé.
Poco dopo, i Carabinieri hanno arrestato un altro pusher, un romano di 52 anni, e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo un suo “cliente”. L’abitazione dello spacciatore era stata oggetto di monitoraggio da parte dei Carabinieri dopo aver notato uno strano andirivieni di giovani, perlopiù già conosciuti alle forze dell’ordine quali abituali consumatori di droghe, che entravano e uscivano velocemente dalla casa. Il blitz ha consentito di sorprendere lo spacciatore mentre stava consegnando della droga a un assuntore. La successiva perquisizione domiciliare eseguita con l’aiuto del fiuto dei cani antidroga del Nucleo Cinofili di Ponte Galeria, ha permesso di sequestrare altre numerose dosi di cocaina e hashish e tutto il materiale utile al confezionamento della sostanza. La droga era stata abilmente occultata nel doppio fondo di un grosso quadro, la cui apertura era assicurata da una cerniera lampo. Durante i controlli, i Carabinieri hanno, inoltre, individuato e arrestato in via Cagni, un pregiudicato che, nonostante fosse già sottoposto alla misura cautelare della sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel Comune di Roma, si era allontanato dalla propria abitazione in palese violazione delle prescrizioni impostegli dall’A.G.
Nel corso di un’altra attività, i Carabinieri hanno scoperto e denunciato a piede libero un cittadino marocchino che, gravato dall’ordine di abbandonare il territorio italiano emesso nel 2015 dal Questore di Torino, non aveva ottemperato al provvedimento e stava girovagando lungo le strade di Ostia.
Infine, grazie al servizio finalizzato al contrasto di ogni forma d’illegalità presso gli esercizi commerciali e i luoghi di lavoro predisposto nella zona, i Carabinieri di Ostia, unitamente ai militari dell’Ispettorato Carabinieri Tutela del Lavoro di Roma, hanno sanzionato due gestori di rivendite di frutta e verdura, poiché nell’attività erano stati impiegati lavoratori non assunti regolarmente.​
In totale, nei numerosi posti di controllo alla circolazione stradale effettuati dai Carabinieri sono stati controllati 89 veicoli e identificate 154 persone e sono stati segnalati 3 giovani per uso personale di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here