Ostia Antica, prosegue la costruzione dell’ecomostro. Crepe nelle abitazioni circostanti

18/4/2018 – “Continua lo scempio a 30 metri dall’ingresso del Borgo di Ostia Antica, dove è prevista la costruzione di un fabbricato di 27 appartamenti, comprensivo di parcheggi e annessa area commerciale!” L’Associazione Salviamo Ostia Antica per voce del suo presidente Gaetano Di Staso, si fa portavoce delle “tante segnalazioni ricevute da parte di numerosi abitanti della zona circa le fortissime vibrazioni provenienti dal cantiere, vibrazioni che stanno interessando l’area e più in dettaglio gli stabili nel raggio di azione del cantiere e quindi quelli maggiormente interessati al fenomeno, dove si sono verificate delle lesioni con cadute di calcinacci. I residenti coinvolti richiedono un sopralluogo degli enti competenti e dell’Ufficio Tecnico del X Municipio con sospensione dei lavori sino al chiarimento delle dimensioni dell’evento descritto e la verifica di stabilità delle strutture stesse. In caso di ritardi nell’applicazione di quanto sopra riportato, e a garanzia dei residenti coinvolti contro la loro volontà in lavori che non li vedono interessati, i residenti – conclude Di Staso – si troveranno costretti a ricorrere alle autorità competenti, richiedendo l’intervento dei VVFF per le verifiche delle strutture coinvolte. Questo l’ennesimo dramma che i cittadini di Ostia Antica e Saline stanno vivendo, oltre agli annosi, infiniti cantieri, aperti ormai da anni, che stanno sconvolgendo la vita economica e sociale di una incolpevole comunità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here