Neve a Pomezia, task force all’opera per verificare i danni alle strade

Il Sindaco ringrazia la Polizia Locale, la Protezione Civile e i tecnici dell’Ufficio Lavori Pubblici per il lavoro di questi giorni

1/3/2018 – Passata l’eccezionale ondata di neve e gelo, a Pomezia è all’opera una task force comunale che sta verificando lo stato delle strade e i danni subiti dal manto stradale dopo giorni di neve e ghiaccio.

“I tecnici stanno provvedendo a censire le strade comunali danneggiate – spiega il Sindaco Fabio Fucci – Procederemo quindi a predisporre un piano straordinario di ripristino del manto stradale per le strade che rientrano nella competenza del Comune di Pomezia. Per le strade provinciali invece – come via Laurentina, via Ardeatina, via della Solfarata e parte di via dei Castelli Romani – abbiamo già sollecitato Città Metropolitana di Roma Capitale che ci ha assicurato l’intervento sulle strade di competenza non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno”.

Per il lavoro di questi giorni, un encomio a firma del Sindaco è giunto alla Polizia Locale, alla Protezione civile Echo e all’Ufficio Lavori Pubblici per l’ottima gestione del territorio.

“Voglio ringraziare tutti gli agenti di Polizia Locale, i tecnici comunali e le associazioni di protezione civile – aggiunge il Primo Cittadino – per l’impegno, la professionalità e la disponibilità messe in campo. Un ringraziamento sentito anche a tutti i cittadini per la pazienza e la collaborazione dimostrata nella gestione di un evento eccezionale come questo”.

1 COMMENTO

  1. Il comune di Roma non rattopperà più le strade perchè è in attesa che venga messa in vendita l”auto fluttuante ad idrogeno che sarà sul mercato nel 2075. Nell”attesa di ciò sarebbero soldi sprecati quelli per rattoppare il manto stradale della capitale. PS Le risate che mi sono fatto l”altra settimana quando la mitica Raggi ha annunciato che dal 2024 non sarà più permesso di circolare nel centro storico alle auto diesel, ma perchè lei spera di essere ancora sindaco nel 2024?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here