Infernetto, un corteo per protestare contro le strade devastate dalle buche

07/03/2018 – Un corteo per protestare contro lo stato di estremo degrado in cui versano le strade del X Municipio. Ad promuoverla alcuni cittadini dell’Infernetto, uno dei quartieri dove l’emergenza buche è più grave, che hanno organizzato per domani alle 20 un incontro per condividere per discutere tra cittadini della situazione e studiare un percorso per il grande corteo di “pensieri e parole” al parcheggio di fronte alla farmacia via Wolf Ferrari. L’appello arriva da Marco Riccitelli che si sta facendo promotore del corteo che ribadisce vuole essere assolutamente apolitico. “Non è assolutamente un’iniziativa con una base politica. E’ dei cittadini e per i cittadini che vivono ogni giorno le condizioni di disagio in cui ormai l’Infernetto è piombato. Per questo ho pensato di organizzare questo corteo con striscioni e slogan di protesta che vada a creare disagi visto che sembra essere l’unico modo per essere ascoltati. La scelta del percorso, ipotizzato da me (solo ipotizzato) tra via di Castelporziano via Ferrari fino alla Colombo sarò oggetto di condivisione e discussione più nel dettaglio già da domani sera”.

Una proposta che ha subito avuto eco negli altri quartieri dell’entroterra che si trovano a vivere condizioni simili a quelle dell’Infernetto. Dragona, Acilia, Ostia Antica, Ostia non c’è area del X Municipio dove non si registrino buche, voragini o veri e propri crateri. “Ho avuto stamattina prestissimo adesioni e contatti da parte di cittadini di Acilia, Ostia, Dragona che manifesterebbero insieme a noi (quindi andrà valutato e ponderato il percorso). Ho idea che questa azione stia coinvolgendo tutti o comunque tanti di noi. Forse insieme si riuscirà a fare qualcosa”.

E se ormai da settimane i residenti chiedono l’intervento del Municipio da questo e dal Campidoglio sembra non arrivare nessuna risposta se non quella di far transennare o chiudere le strade maggiormente disastrate o nei migliori dei casi impiegare pattuglie della polizia locale del X gruppo per vigilare sulle condizioni più critiche. Una condizione che ogni giorno miete centinaia di vittime tra le autovetture di chi al volante si trova costretto a manovre spesso improvvise nel tentativo di evitare quei pericoli su cui l’amministrazione dovrebbe vigilare ma che di fatto dal 21 febbraio non ha più una ditta incaricata della manutenzione stradale. 

I COMMENTI POLITICI

BOZZI: “SERVE SUBITO UN NUOVO BANDO PER LA MANUTENZIONE STRADALE” – “Durante il Consiglio Municipale odierno ho chiesto alla Presidente Di Pillo di fare immediatamente un nuovo bando per la manutenzione stradale poiché l’ultimo è scaduto il 21 febbraio scorso. Dopo la denuncia dei rappresentanti sindacali della Polizia Locale del Gruppo X Mare che hanno evidenziato come l’assenza di ditte che operino sui dissesti stradali, ma persino di transenne disponibili, e la rottura di tombini dovuta al maltempo, stia costringendo diverse pattuglie a piantonare le buche, oggi è lo stesso Comando dei vigili di Ostia a chiedere al Municipio X di provvedere alla manutenzione stradale. Una situazione drammatica e anche poco dignitosa per la Polizia Locale di Roma, che richiede interventi immediati e non vaghe promesse da parte del Municipio”. È quanto dichiara in una nota Andrea Bozzi, capogruppo delle liste civiche e autonomiste “Ora” e “Un Sogno Comune” in Municipio X.

MASI: “PRESENTATA MOZIONE SU BUCHE, VEDIAMO SE IL CONSIGLIO HA CORAGGIO” – “La condizione delle strade del nostro territorio è indecorosa. In questi giorni la pioggia ha peggiorato la situazione del manto stradale, creando nuove buche e trasformando le vecchie in voragini. Numerosi gli incidenti e i danni alle automobili registrati a causa del dissesto stradale. La Polizia Locale non riesce più a garantire la sicurezza, si dovrebbero transennare o presidiare ormai tutte le vie. Risulta che il bando per la manutenzione sia scaduto e la lentezza dell’Amministrazione Raggi ci preoccupa non poco. Per questo abbiamo presentato una mozione che chiede al Presidente e alla Giunta di farsi carico del problema con urgenza e di provvedere a garantire l’iter del nuovo bando in tempi congrui. Non ci accontenteremo di una sterile risposta, tipo  “stiamo lavorando”, il Consiglio dovrà dare un indirizzo politico deciso e forte prendendo atto dell’incubo che stanno vivendo gli automobilisti in questi giorni”. Lo dichiara il Coordinatore e Capogruppo di Forza Italia in X Municipio Mariacristina Masi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here