Zannola e Di Matteo (PD): “Bocciata linea bus dalla stazione di Acilia all’aeroporto di Fiumicino.

06/02/2018 – “Non bastavano le spiagge libere senza servizi, le festività natalizie prive di iniziative, il tritovagliatore dei rifiuti posizionato a tradimento, la scarsa manutenzione del territorio, la totale mancanza di progetti e idee. Dall’assemblea capitolina giunge l’ennesima conferma che gli abitanti del X Municipio sono considerati cittadini di serie B dall’attuale amministrazione ‘a 5 Stelle’: bocciata la mozione del Partito Democratico che chiedeva di istituire una linea ATAC per collegare la stazione della Roma-Lido di Acilia all’aeroporto ‘Leonardo Da Vinci’, percorrendo viale dei Romagnoli per attraversare gli altri quartieri dell’entroterra”. A dichiararlo in una nota Giovanni Zannola (Direttivo PD Roma) e Leonardo Di Matteo (Direttivo PD X Municipio) Nei mesi scorsi, la sindaca Raggi e il presidente della commissione Trasporti Stefàno hanno celebrato il successo del nuovo bus ‘720’ dalla stazione della metro B ‘Laurentina’ all’aeroporto ‘G.B. Pastine’ di Ciampino: si parla di una trentina di biglietti emessi ogni ora. Il Municipio più popoloso di Roma, invece, a quanto pare non merita un collegamento dedicato con il primo scalo italiano per numero di passeggeri. La linea Cotral che fa la spola da Ostia a Fiumicino, purtroppo, non riesce a rispondere pienamente alle richieste dell’utenza: i passaggi sono troppo ridotti e l’entroterra rimane completamente tagliato fuori dal servizio. La nuova linea bus avrebbe convinto centinaia di persone a rinunciare all’auto privata come mezzo di trasporto: eppure, ci teniamo il traffico e i disagi subiti dai pendolari. Ci piacerebbe sapere come ha votato il capogruppo del ‘Movimento’, il lidense Paolo Ferrara… anche se forse lui non ha bisogno del bus, visto che lo scorso novembre è stato ‘pizzicato’ con l’auto blu fuori dal centro storico. Uno conta uno? Beh, sembra proprio di no!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here