“Il plesso Ladispoli 3 diventa istituto Caravaggio”

01/02/2018 – Durante l’Open Day alla presenza delle massime Autorità del Comune e del Dirigente Scolastico Prof. Roberto Mondelli si è svolta la cerimonia d’intitolazione dell’Istituto Comprensivo Ladispoli 3  al pittore italiano Michelangelo Merisi, noto come il “Caravaggio”.

“La cerimonia – afferma l’assessore alla manutenzione del patrimonio comunale Francesco Prato –  è stata ospitata nella sede della Scuola Secondaria di primo Grado del plesso Ghirlandaio  e ha coinvolto docenti e alunni che hanno mostrato ai presenti tutte le attività che la scuola organizza in orario scolastico ed extra didattico. I presenti hanno potuto vedere il frutto del laboratorio “Stop di Gira”: un video ideato, scritto e realizzato dai ragazzi con la tecnica dello stop motion, sul tema dell’integrazione. Gli ospiti hanno quindi partecipato ai laboratori scientifici e artistici e si sono sfidati in avvincenti partite di scacchi. Ospite d’onore il pittore Guido Venanzoni, esperto e appassionato studioso del Caravaggio che ha spiegato ai ragazzi e agli ospiti presenti il legame della città di Ladispoli con il famoso maestro. La prof.ssa Borracci ha quindi raccontato come la scelta del nome sia nata da un’attività degli alunni ai quali è stato chiesto di proporre quale fosse il nome migliore da dare alla scuola. Con una ricerca sulla storia del territorio ladispolano, i ragazzi hanno scoperto la rocambolesca storia dell’arresto del Caravaggio avvenuto a pochi passi dalla loro scuola e hanno quindi portato il nome del grande pittore come proposta al Collegio Docenti e al Consiglio di Istituto; i docenti e i genitori hanno  felicemente accolto l’iniziativa dei ragazzi e votato per intitolare la scuola al grande maestro”.

Nella stessa giornata il sindaco Alessandro Grando ha inaugurato la riapertura dei locali della scuola media, dovuta ad alcuni lavori strutturali ed impegnandosi a proseguire l’opera di riqualificazione e decorazione delle aule dedicate ai ragazzi della secondaria di primo grado.

Numerosa la partecipazione delle famiglie degli alunni dell’Istituto Comprensivo che hanno voluto riconfermare, in tal modo, la vicinanza e l’interazione tra scuola e territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here