Ostia, spacciava in casa, arrestata 34enne cilena

20/02/2018 – Nel corso di servizi mirati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del commissariato Ostia, si sono appostati nei pressi delle palazzine di via delle Ebridi e di via Martinica, osservando diversi soggetti che dopo aver parlato brevemente con il cellulare, accedevano all’interno di un cortile uscendo subito dopo. Il continuo via vai di persone, ha destato sospetto negli investigatori che hanno deciso di seguire l’ultimo cliente fino al quinto piano dove, da un appartamento usciva una donna alla quale dava dei soldi in cambio di una bustina. Tornati nella casa, i poliziotti hanno deciso di bussare alla porta – voci di bambini, rumori di mobili spostati velocemente, una donna che diceva che non poteva aprire perché non trovava le chiavi e come ultimo il rumore dello sciacquone: questo quanto sentito dai poliziotti in attesa sul pianerottolo. Trascorsi diversi minuti la porta di casa si è aperta, sulla soglia gli agenti si sono trovati davanti la donna che poco prima aveva venduto una dose di cocaina. Perquisita l’abitazione, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, alcune dosi di cocaina, denaro contante di diverso taglio,  una busta di plastica bianca utilizzata per confezionare le dosi di droga, un paio di tenaglie in metallo sporche di polvere bianca. Accompagnata in commissariato, C.C.J.B. 34enne originaria del Cile, con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione e spaccio mentre il cliente, fermato subito dopo l’acquisto, veniva segnalato alla Prefettura quale assuntore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here