Ostia, inaugurata all’Ex Enalc Hotel la residenza universitaria “Giulio Regeni”

01/02/2018 – Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il vicepresidente con delega all’Università, Massimiliano Smeriglio e il Rettore dell’Università Roma Tre, Luca Pietromarchi hanno inaugurato questa mattina la nuova residenza universitaria di Laziodisu all’interno dell’ex Enalc Hotel ad Ostia.

RESIDENZA UNIVERSITARIA GIULIO REGENI

Lo studentato prende il nome di Giulio Regeni, il ricercatore italiano sequestrato ed ucciso in Egitto nel gennaio 2016. La scelta dell’intitolazione della residenza a Giulio Regeni è nata da una consultazione tra i ragazzi delle scuole di Ostia.

Presenti all’inaugurazione delegazioni di tutte le scuole superiori del X Municipio: Democrito, Toscanelli, Enriques, Anco Marzio, Labriola, Verne, Faraday, Carlo Urbani per un totale di circa 130 ragazzi. Presente anche la presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo, e Riccardo Nouri di Amnesty International.

All’interno della struttura, dove sono disponibili 50 posti letto, oltre alle aule studio, sono state allestite tre cucine, messe a disposizione degli studenti.

IL CORSO DI INGEGNERIA DELLE TECNOLOGIE PER IL MARE E DEL POLO UNIVERSITARIO

All’interno dell’edificio A dell’ex Enalc hotel a inizio gennaio Regione Lazio, Università degli Studi Roma Tre e Miur avevano già presentato il progetto del nuovo corso di laurea dell’Università Roma Tre in Ingegneria delle tecnologie per il mare e del polo universitario di Ostia.

Il progetto di corso, primo in Italia, che partirà con l’anno accademico 2018/19, si svolgerà in collaborazione con il CNR, l’ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e l’INSEAN (Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale). E’ previsto un investimento da 8,1 milioni di euro per la realizzazione di un vero e proprio campus universitario comprensivo di strutture e servizi per gli studenti.

Bonafoni (Civica per Zingaretti) – “E’ davvero una bella pagina quella che è stata scritta oggi a Ostia, con l’inaugurazione della nuova residenza universitaria di Laziodisu presso l’ex Enalc Hotel e con la sua intitolazione a Giulio Regeni. Alla presenza del Presidente Nicola Zingaretti, del vice presidente Massimiliano Smeriglio, ma anche di Amnesty e di una delegazione di tutte le scuole superiori del X municipio, l’Enalc rinasce nel modo migliore: traducendo il ricordo di Giulio in eccellenza, diritto allo studio e impegno. Tutti temi che si traducono in 50 posti letto, oltre ad aule studio e tre cucine messe a disposizione degli studenti. Un progetto di riqualificazione di una struttura storica ma anche di rilancio del territorio, che va di pari passo con il nuovo corso di laurea dell’Università Roma Tre in Ingegneria delle tecnologie per il mare e del polo universitario di Ostia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here