Dragona, parroco picchia bambini e catechista durante l’ora di catechismo

18/1/2018 – Rimosso dall’incarico e sospeso dalla pastorale Don Angelo, il parroco della parrocchia di Santa Maria Regina dei Martiri di Dragona che ieri durante l’ora di catechismo ha malmenato alcuni bambini e aggredito il sig Enzo, un catechista 70enne, accompagnando il tutto con improperi e bestemmie. A fermarlo l’intervento di alcuni genitori e di Don Leonardo Bartolomucci altro parroco della chiesa di via Carlo Casini 282 che in un comunicato ufficiale ha spiegato quanto accaduto e i provvedimenti presi immediatamente.

“Il fatto non potrà ripetersi. – spiega Don Leonardo in una nota ufficiale – Don Angelo è rammaricato e si è ritirato, conscio di doversi probabilmente curare. Vi chiedo preghiere per tutti i nostri bambini delle Comunioni e le loro famiglie, per il catechista Enzo e per quanti sono rimasti scioccati con noi”.

“Don Angelo, di anni settanta, dal mese di ottobre vicario parrocchiale della suddetta parrocchia, con profondo rammarico, chiede perdono ai bambini delle comunioni e al loro catechista verso i quali ha alzato le mani, sotto l’impulso della rabbia fuori controllo, nonché ai genitori, ai parrocchiani e agli altri sacerdoti, scioccati e stupiti dall’increscioso e grave evento, avvenuto durante l’ora di catechismo. Pertanto, sentito il parere del Parroco don Leonardo e del Vescovo di Settore, ha accettato: di essere immediatamente rimosso dall’incarico e sospeso dalla pastorale; di farsi visitare e curare dal punto di vista neurologico e psichiatrico; di ritirarsi, in attesa che la giustizia faccia il suo corso, conscio di dover rispondere alle dovute denunce. Chiedo a tutti – conclude Don Leonardo – di pregare per questi bambini, per le loro famiglie e per il loro catechista, per una pronta ripresa del catechismo in serenità d’animo e consolazione del Signore, con il sostegno di tutti”.

I bambini, accompagnati in ospedale, sono stati medicati e per alcuni di loro a causa degli strattoni è stato necessario il ricorso a collarini cervicali. Diverse le denunce presentate dai genitori al Commissariato Lido.

BOZZI: “VICINO A PARROCCHIA E A DON LEONARDO” – “Quello che è accaduto nella Parrocchia Santa Maria Regina dei Martiri è sconcertante, ma è un fatto imprevedibile ed eccezionale, nella sua gravità. Voglio esprimere tutta la mia vicinanza a Don Leonardo, che conosco come parroco impegnato e di grandissima umanità, e alle famiglie coinvolte. Mi auguro che tutta la Comunità di Dragona e del nostro Municipio resti vicina, ora più che mai, a questa Parrocchia che svolge una straordinaria funzione sociale e che non deve subire discredito per un fatto già condannato dalla Chiesa stessa, che ha preso immediati provvedimenti verso il vice Parroco Don Angelo”. È quanto dichiara Andrea Bozzi, consigliere del Municipio X delle liste “Ora” e “Un Sogno Comune”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here