ABBIAMO RICEVUTO – Tritovagliatore? Inascoltata la volontà dei residenti di una parte del X Municipio

18/12/2017 – La notizia non è stata ancora ufficializzata, ma ormai sembra certo che l’unico impianto mobile di tritovagliatura per il trattamento dei rifiuti indifferenziati prodotti nel territorio di Roma Capitale, dismesso dall’impianto di Rocca Cencia,  sia stato trasferito e collocato nel X, presso il deposito Ama di viale dei Romagnoli n.1167

Col comunicato ANSA del 12 maggio u.s. la Sindaca Virginia Raggi affermava che “i rifiuti non sarebbero stati mai portati a Ostia” e, nello stesso documento, ancora più specificatamente, Giuliana di Pillo – delegata del Sindaco per il X Municipio – rafforzava quanto espresso dal primo cittadino, dichiarando che “nessun tritovagliatore sarebbe stato spostato nel nostro Municipio”.

Come Coordinamento, prendendo atto dalle dichiarazioni  dell’Amministrazione Comunale, chiedevamo alla Sindaca di esercitare ogni suo potere conferitole, anche ai fini della tutela della pubblica incolumità, per annullare la  richiesta ufficiale da parte di AMA, a firma del suo  D.G. Stefano Bina, inviata alla Regione Lazio, il 9 maggio 2017, per attivare l’impianto mobile di tritovagliatura per il trattamento dei rifiuti indifferenziati prodotti nel territorio di Roma Capitale nel nostro Municipio.

Oggi continuiamo a rigettare la scelta di collocare tale impianto in quell’area, in quanto: a vocazione agricola e allevatoriale, frutto di bonifica da più di cento anni; già congestionata dal traffico di veicoli pesanti che si verrebbe a paralizzare completamente; a pochi metri dai quartieri residenziali densamente popolati; a pochissima distanza dal Borgo e dal sito archeologico di Ostia Antica che ne subirebbero gravissimo nocumento sotto l’’aspetto, economico, territoriale, turistico.

Inoltre, non ci risultano essere stati eseguiti studi ambientali per valutare l’idoneità del luogo scelto né percorsi di condivisione con i  cittadini residenti del luogo.

Da ultimo, non possiamo sottacere che, tale impianto, rischierebbe di trasformarsi nel centro della raccolta indifferenziata di Roma Capitale, essendo l’unico tritovagliatore esistente, determinando di fatto la realizzazione di una discarica analoga a quella di Rocca Cencia, che ha provocato il rigetto da parte della cittadinanza.

Riteniamo grave, qualora giungesse la conferma definitiva della notizia, sia l’aver disatteso quanto assicurato alla cittadinanza, che il mancato coinvolgimento in questa vicenda, dei tanti Comitati e delle tante Associazioni che, ogni giorno, si battono sul nostro territorio per garantire il miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

Auspichiamo pertanto l’avvio di un’interlocuzione chiarificatrice in merito con le istituzioni cui ci siamo immediatamente rivolti.

Coordinamento Comitati Entroterra X Municipio

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here