Controllore Atac aggredito alla Stazione di Lido Centro con una testata

18/12/2017 – Una testata in pieno volto come “punizione” per aver risposto troppo lentamente ad una richiesta di informazioni. E’ accaduto ieri pomeriggio alla Stazione Lido Centro. Vittima il 45enne U.B. ispettore dell’azienda dei trasporti aggredito da un 40enne basso ed esile di statura che poco prima gli aveva domandato quando sarebbe passato il bus 014 che collega Casalpalocco con la zona di Nuova Ostia e l’Idroscalo.

Alla richiesta dell’uomo il dipendente ha risposto che avrebbe dato l’informazione dopo essere andato in bagno. Questione di pochi attimi. Il 40enne aspetta che il dipendente esca dal gabbiotto che ospita i servizi igenici nel piazzale della stazione Lido Centro, non gli permette neanche di rispondere alla sua domanda e lo colpisce con una testata al volto. Stordendolo e facendolo cadere in terra in un lago di sangue. Immediato il soccorso da parte di un collega che a sua volta riceve un pugno di striscio dal balordo. Poi la fuga. Mentre il dipendente Atav è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso del G.B. Grassi dove è stato operato.
Ho la foto ma ce la teniamo – spiega Micaela Quintavalle del sindacato Cambia-Menti M410 – Importante è che la abbiano le forze dell’ordine. Noi non cerchiamo altre rogne. Mi chiedo, e vi chiedo, ma possiamo andare avanti così? I nostri genitori… Le nostre mogli… I nostri figli…. Possono avere paura che un loro caro non torni incolume a casa dal servizio?”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here