Civitavecchia, pugni in faccia alla compagna. In manette un 28enne

16/12/2017 – E’ stato individuato e arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato,  diretto da Nicola Regna, il giovane che, il 13 dicembre scorso, in via Etruria, aveva selvaggiamente picchiato la sua ragazza.

Gli investigatori della squadra di polizia giudiziaria, che da subito avevano acquisito informazioni da testimoni che avevano assistito all’aggressione, sono riusciti in poco tempo ad individuare il responsabile nei pressi della stazione ferroviaria.

Quando l’hanno accompagnato negli uffici di polizia, il giovane aveva ancora gli abiti sporchi di sangue mentre la vittima, trasportata in ospedale, riportava un trauma cranico e facciale con frattura delle ossa nasali. La ragazza, aveva raccontato agli agenti di avere una relazione con il fermato e di aver subito altre aggressioni, mai denunciate.

Il ragazzo, identificato per M.A. romano di 28 anni, con vari precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

Dopo la convalida dell’arresto, nei suoi confronti, l’autorità giudiziaria ha emesso il divieto di avvicinamento alla ragazza e l’obbligo di dimora nel proprio comune di residenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here