VOLLEY – Harakiri Acqua & Sapone Volley Group, sconfitta al quinto da Volleyrò

20/11/2017 – E’ successo ancora una volta e stavolta è più difficile da digerire. Avanti 2-1, 22-18 nel quarto la luce si è spenta e così prima Volley Group ha subito la rimonta del Volleyrò e poi è stata superata al quinto. Una caduta incredibile, mentale, che nessuno con quel vantaggio si sarebbe aspettato. Quando tutti stavano pregustando il 3-1 e la rinascita ecco il black out, dalla ricezione all’attacco, non ha funzionato più niente. Un peccato davvero perché l’Acqua & Sapone ha iniziato nella miglior maniera, fantastica nei primi due set. Poi la rimonta ospite nel terzo. Ma nel quarto ancora la squadra di casa che ha spinto fino al blocco totale. Poi nulla più. Due punti buttati al vento in una classifica quanto mai corta.

“C’è molto rammarico perché avevamo preparato la partita molto bene, la squadra ha seguito le indicazioni nei primi due set. Il terzo ci può stare. Poi nel quarto ci siamo ripresi fino al 23-19. Lavoreremo molto su questo aspetto, prendiamo atto di questa che sta diventando una caratteristica in negativo, non molleremo e continueremo sulla nostra strada. Dobbiamo giocare dall’inizio alla fine, soprattutto nei momenti fondamentali, mettendoci testa e carica agonistica. Nelle ultime tre gare abbiamo commesso gli stessi errori”, afferma il tecnico Fabio Cavaioli.

È stato un match dal doppio volto nell’impianto di San Paolo gremito e con un gran tifo da entrambe le parti. Nel primo set grande aggressività in battuta e attenzione massima in fase muro difesa. La squadra di Roma sud inizia con il piglio giusto, grande aggressività e voglia di invertire la tendenza (16-10). Volley Group punta molto sulle bande avversarie, Volleyrò non riesce a costruire, grande precisione anche in cambiopalla. La squadra di casa controlla il gioco, allunga e chiude sul 25-18. Nel secondo set solo una squadra in campo, l’Acqua & Sapone che non molla di un centimetro, bene a muro e in cambiopalla. Tutte girano a mille (16-6). Atteggiamento positivo, tutte si aiutano e così Volleyrò non sa come reagire. Raddoppio sul 25-14. Terzo set che inizia con Volleyrò di un altro piglio, spinge in battuta e attacco è molto più pungente (4-7). Volley Group che, dopo aver abbassato la guardia, riprende a giocare con intensità in attacco e rimonta fino al 12-12. La partita entra nel vivo ed è bella. Percan e socie spingono ancora, bene muro-difesa. Si lotta punto a punto (20-20), poi sul finale Volleyrò è stato più cinico e ha sfruttato meglio le occasioni, (25-23). Nel quarto Volleyrò cala di attenzione e sbaglia di più, mentre la squadra di Cavaioli è attenta e riprende a giocare come i primi due parziali (9-4). Battuta più incisiva, bene Oggioni in ricezione, De Arcangelis e Mele in attacco mettono pressione (13-7). Tutta la squadra gira al meglio, poi sul 22-18 il black out, Volley Group subisce un parziale di 5-0. Si va punto a punto, ma manca cinismo e attenzione, Volleyrò indomito chiude sul 27-25. Nel quinto Volley Group avanti 5-3, poi un parziale negativo di 8-1 e la partita scivola via (15-9).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here