Santa Severa, 18enne nell’auto trasportava 2kg di hashish. In casa 1000 euro falsi

20/11/2017 – Nell’ambito dei servizi di prevenzione, svolti nel fine settimana per vigilare sul fenomeno della movida, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 18enne di Ladispoli per detenzione di sostanze stupefacente e monete contraffatte.
Nello specifico, i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Santa Marinella hanno notato un giovane a bordo di un’utilitaria, in sosta nel parcheggio della stazione ferroviaria della frazione di Santa Severa, destando sospetto ai militari, che lo hanno sottoposto ad un controllo. Dopo aver identificato il giovane, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione veicolare, dove hanno rinvenuto uno zaino con all’interno 2kg di hashish, già suddivise in dosi pronte per essere vendute. Un ingente quantitativo che avrebbe fruttato al giovane studente ben 10mila euro. Successivamente i Carabinieri hanno perquisito l’abitazione dove il ragazzo risiede con la famiglia e, nella sua camera da letto hanno rinvenuto altre dosi di hashish, 200 g di marijuana e la somma contante di circa 1000 euro in banconote  contraffatte, nascoste all’interno di una custodia di un videogame. Per il 18enne si sono aperte le porte del carcere di Civitavecchia. Sono tutt’ora in corso indagini per individuare a chi sarebbe stata destinata la droga e anche a verificare il canale di produzione delle banconote false.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here