Ostia, blitz al mercato Appagliatore. Oltre 35 quintali di merce sequestrata

15/11/2017 – Nell’ambito dei periodici controlli a contrasto dell’illegalità commerciale, ma anche a seguito di diversi esposti giunti, la Polizia Locale è intervenuta stamane presso il mercato coperto di via dell’Appagliatore, ad Ostia.

Gli agenti, provenienti dai gruppi GSSU, SPE e dal comando locale, coordinati dalla Direzione Sicurezza Urbana, hanno iniziato ad operare dalle 9 con circa 15 pattuglie: obiettivo sanare una situazione di illegalità diffusa all’interno del mercato, soprattutto dal punto di vista della maggiore occupazione abusiva di molte attività, che tendono ad invadere i corridoi di passaggio con decine e decine di cassette piene di merce, creando degrado e pericolo per la clientela.

Sono stati 20 i box di vendita controllati, molti dei quali gestiti da stranieri: di questi 12 si occupavano di vendita di prodotti alimentari.
Diverse le denunce, anche a carattere penale, per la vendita accertata di alimenti privi dei requisiti igienico sanitari o della tracciabilità, con etichette in cirillico (o altre lingue) senza la traduzione in lingua italiana (come vuole la normativa).
Al termine delle operazioni, durate fino al primo pomeriggio, è stata sequestrata merce per un peso complessivo di 35 quintali. Le sanzioni comminate sono pari a circa 30.000 Euro. La merce alimentare sequestrata sarà convogliata al Bioparco.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here