X Municipio, Ferraro – Gianella (Laboratorio Civico X): “Basta passerelle, sì a progetti di riqualifica del territorio”

dav

22/10/2017 – “Tre giorni fa abbiamo assistito a Ostia a uno scontro del tutto privo di contenuti politici e programmatici tra la sindaca Virginia Raggi e il candidato Presidente Luca Marsella sulla questione annosa dello Skate Park. Quello che chiediamo per i cittadini non sono altre inutili passerelle elettorali, bensì la promessa che il progetto di riqualifica di

quell’area, annunciato mesi fa, venga finalmente portato a compimento”. Dichiarano così in una nota, Chiara Ferraro e Diego Gianella, candidati consiglieri della lista civica Laboratorio Civico X che sostiene Franco De Donno nelle elezioni del prossimo 5 novembre.

“Lo Skate Park è chiuso dal 2012 e nel 2013 le strutture sono state distrutte da un incendio. Da allora poco si è fatto per restituire ai ragazzi di quella zona uno spazio sportivo e di aggregazione che aveva una grande valenza sociale – aggiungono i candidati Ferraro e Gianella – Spazi come l’ex Skate Park o il vicino centro sportivo “Morandi”, anch’esso chiuso e abbandonato dal 2004, avevano la funzione di togliere i ragazzi dalla strada, perché attraverso lo sport si condividevano valori importanti. Quelle realtà sono state un’esperienza virtuosa che ha donato un’identità ad un intero quartiere come Nuova Ostia”.

“Quello che non è stato fatto dalle precedenti amministrazioni, intendiamo farlo noi del Laboratorio Civico X – proseguono nella nota – Vigileremo affinchè il bando annunciato dalla sindaca venga portato a compimento. Per questo, presenteremo nei prossimi giorni una istanza di accesso agli atti per conoscere lo stato di avanzamento del progetto e conoscere la destinazione di quell’area”.

“Inoltre – concludono Ferraro e Gianella – è nostra intenzione  richiedere in un futuro un censimento degli spazi pubblici inutilizzati, da destinare quanto prima a progetti di pubblica utilità mediante bandi trasparenti che valorizzino esperienze virtuose, volano per un’economia basata sulla giustizia sociale su tutto il Municipio.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here