Spari in strada ad Ostia Nuova. Avvertimento mafioso?

3/10/2017 – Si torna a sparare ad Ostia Nuova. L’ultimo episodio è quello avvenuto nel primo pomeriggio di ieri in quello che da anni è sotto il dominio incontrastato dei clan Spada e Fasciani. Un episodio ammantato di un velo di mistero però ad eccezione dell’allarme lanciato da alcuni cittadini non ci sono tracce fisiche di quanto avvenuto.

Due le persone che a bordo di una maxi moto e con il volto coperto hanno percorso via Antonio Forni e puntando le pistole in direzione di alcuni appartamenti occupati abusivamente hanno esploso dei colpi d’arma. Poi indisturbati sono fuggiti.
Immediate le telefonate al 112 che hanno dato l’allarme che ha portato sul posto i carabinieri della stazione di Ostia e la polizia scientifica. Nessun bossolo in terra o incastrato su muri o auto. Nessuna immagine di telecamera da visionare perchè nell’area non sono presenti. Un segnale questo che il “raid” fosse organizzato nei minimi dettagli e che possa trattarsi di un avvertimento rivolto alle famiglie di origini sud americane che popolano le palazzine e che hanno in mano il mercato della droga sul litorale romano, circondati da centinaia di “nuove leve” che potrebbero aver alzato troppo la testa.

CONDIVIDI

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here