(VIDEO) Oltre 10 nuovi cassonetti in fiamme. Raid dei piromani tra Ostia, Acilia e Casalbernocchi

26/10/2017 – Un vero e proprio raid contro i nuovi cassonetti dell’immondizia. Sono oltre 10 i secchioni che tra le 22 di ieri e le prime ore dell’alba di oggi sono stati dati alle fiamme tra Ostia, Acilia e Casalbernocchi. Tutti cassonetti nuovi ridotti in un mucchio di plastica sciolta e ormai irrecuperabili.

Il primo “colpo” è quello delle 22 in via delle Baleari ad Ostia dove ad essere distrutti sono stati 4 contenitori. Un rogo, spento dai vigili del fuoco, che ha coinvolto anche tre autovetture parcheggiate a ridosso dei secchioni. Sul posto anche i carabinieri di Ostia che hanno aperto un fascicolo d’indagine sull’incendio.

Le fiamme sono tornate poi ad ardere dieci minuti dopo le 2 a Casalbernocchi a alle 4 in via della Salvia ad Acilia.

“Condanno duramente questi atti intimidatori e vili che non creano solo un danno materiale ma rendono l’aria irrespirabile per tutti i cittadini che vivono in prossimità dei cassonetti in fiamme”. Lo dice in una nota, Daniele Diaco, Presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale. “Il M5S riporterà la legalità nel Municipio. Stiamo intraprendendo numerose azioni per rafforzare la sicurezza del territorio che metteranno una volta per tutte la parola fine ad episodi di questo tipo. La nostra candidata alla Presidenza del X Municipio, Giuliana Di Pillo, ha già previsto nel suo programma l’installazione di telecamere e l’incremento dell’organico della Polizia locale a cui si aggiungerà anche il poliziotto di prossimità”.

“Alcuni balordi pensano evidentemente di mettere in difficoltà l’opera di risanamento morale e ambientale della nostra città ma hanno fatto male i conti. Ho già provveduto a chiedere che vengano sostituiti subito. Non ci faremo intimidire dalle ignobili persone che vogliono fermare il cambiamento”. E’ quanto dichiara in una nota stampa Paolo Ferrara, capogruppo M5S di Roma Capitale. “Il programma elettorale di Giuliana Di Pillo prevede tra l’altro più agenti di polizia locale e più telecamere per la sicurezza del municipio. Perché gli altri partiti non si pronunciano su questi episodi di illegalità reiterati? Noi non abbiamo paura di perdere il consenso di signori di questo tipo che calpestano e distruggono il loro territorio. Evidentemente siamo gli unici a volere veramente che il X Municipio torni nelle mani dei cittadini onesti”.

 

Oltre 30 cassonetti sono andati in fiamme la scorsa notte nel Municipio X: a Ostia, Vitinia e Acilia. Non è la prima volta che accade. Sono episodi preoccupanti visto che sembra trattarsi di atti vandalici compiuti con dolo su cui indagano i carabinieri. Serve fare chiarezza.Proprio in questo territorio abbiamo iniziato a mettere i nuovi cassonetti e questi atti ignobili non fermeranno il nostro lavoro per migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti. Ho chiesto che i cassonetti incendiati e vandalizzati siano subito sostituiti. Serve dare un segnale forte e chiaro: questi episodi fanno rabbia perché non colpiscono l’Amministrazione ma tutti noi cittadini. Andiamo avanti con coraggio.

Posted by Virginia Raggi on Donnerstag, 26. Oktober 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here