Emergenza rifiuti X Municipio, De Luca e Vocaturo (Pd): “Aumentare mezzi e risorse dell’Ama”

21/12/2017 – “Turni di raccolta che saltano, rifiuti che restano nei contenitori per giorni, se non per settimane. L’Ama è subissata di segnalazioni ma non è nelle condizioni di adempiere in modo efficiente al servizio della raccolta differenziata. E’ necessario un forte incremento di mezzi e risorse per sopperire ad un problema che in alcune zone del X Municipio rischia di traformarsi in una vera e propria emergenza igienico-sanitaria”. A lanciare l’allarme è Athos De Luca, candidato presidente al X Municipio per il Partito Democratico e il candidato consigliere Flavio Vocaturo. “Nei quartieri residenziali la raccolta non avviene nei giorni prestabiliti: la conseguenza è l’accumularsi dei sacchi d’immondizia che mescolandosi vanificano la differenziata. Residenti esasperati a Casal Palocco, all’Axa come all’Infernetto è normale imbattersi in discariche a cielo aperto. A Malafede si combatte contro blatte e topi. Ancora più critica la situazione a Ostia dove la differenziata, avviata nel X Municipio da ormai tre anni, è praticamente impossibile e l’Ama fa fatica perfino a svuotare i cassonetti”.

Secondo Athos De Luca e Flavio Vocaturo si tratta di “un’emergenza che certifica il flop del sistema porta a porta. La raccolta differenziata è in calo, i residenti sono disincentivati dal malfunzionamento del servizio. Si sentono trattati da cittadini di serie B nonostante paghino come tutti la tassa sui rifiuti. Continueremo a denunciare all’Ama e al Comune questa situazione per rivendicare il diritto di vivere in un Municipio pulito”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here