Aranova, donna investita. Serve maggiore sicurezza

30/10/2017 – “Sabato scorso una donna è stata investita nei pressi della posta di Aranova. Purtroppo si finisce ogni volta per ripetere le stesse cose: serve un intervento concreto per mettere in sicurezza strade, realizzare marciapiedi e aree di sosta per le auto parcheggiate disordinatamente. La signora a causa del ‘caos parcheggi’ è stata costretta a camminare in mezzo alla corsia e un camion l’ha agganciata e trascinata per diversi metri”. Lo dice Roberto Severini, presidente Associazione Crescere Insieme. “Per fortuna non è in pericolo di vita ma è in rianimazione. Noi cittadini sicuramente dobbiamo fare la nostra parte. Ma all’amministrazione comunale spetta un altro tipo di compito: occuparsi delle esigenze di località, come Aranova, da sempre sono dimenticate. Sono anni che chiediamo l’allargamento di alcune strade secondarie, la realizzazione di marciapiedi e un serio piano di illuminazione stradale. Il nord del Comune – conclude Severini – merita qualcosa di più di qualche annuncio fatto sui giornali a mesi alterni. È assurdo che si spendano 2,5 milioni di euro per il solo progetto dell’Auditorium a Fiumicino e qui ad Aranova tantissime strade siano ancora al buio o senza marciapiedi. Non possiamo essere ogni volta prigionieri dell’assenza di servizi. Non possiamo rimanere chiusi in casa per paura di essere investiti. Abbiamo bisogno di interventi veri, delle promesse non mantenute siamo francamente stufi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here