X Municipio, Santori (FdI): “Intere strade al buio da mesi. Acea spieghi i motivi. Avviata class action”

28/9/2017 – “Da mesi ci giungono segnalazioni riguardanti il malfunzionamento o l’assenza di illuminazione praticamente da ogni parte del territorio capitolino. Abbiamo provveduto a inoltrare i disagi della cittadinanza ad Acea, sollecitando interventi immediati ed efficaci che però ancora oggi non sono stati eseguiti. Così, ad esempio, in via Saverio Landolina Navo, via Libero d’Orsi, via Silvio Ferri o via Margherita Guarducci, a Ostia Antica nel X municipio; in via dei Serpenti, nel tratto da via Panisperna a via Baccina, in pieno Rione Monti nel centro storico di Roma in corrispondenza delle lampade antiche ormai da oltre 7 giorni; e ancora in via Monte Serrone, in Città Giardino a Montesacro nel III municipio da oltre un mese”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia. “L’assenza di illuminazione urbana è un problema di assoluta rilevanza, che può determinare situazioni pericolose soprattutto nelle ore notturne. Abbiamo messo a disposizione dei cittadini un avvocato per intraprendere una class action contro Acea per richiedere i danni che vengono prodotti durante il buio senza illuminazione: cadute, furti, danneggiamenti, rapine e altro. Vogliamo capire per quale motivo sembra ci sia una carenza di squadre di pronto intervento di Acea, e a quale punto sia il piano di sostituzione delle luci led sul territorio. Chiederemo al consigliere capitolino Francesco Figliomeni di convocare urgentemente Acea illuminazione nella commissione competente per ricevere informazioni chiare e dettagliate sull’intera situazione. I cittadini – conclude Santori – meritano di ricevere le giuste informazioni e un servizio efficiente senza ritardi e lentezze”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here