Impegno civico per l’autonomia del X Municipio a sostegno del candidato presidente Andrea Bozzi

25/9/2017 – Il gruppo Impegno civico per l’Autonomia del X Municipio riunito ieri mattina, al teatro Fara Nume di Ostia, ha stabilito di mobilitarsi in vista delle prossime elezioni amministrative del 5 novembre per il rinnovo del Consiglio del X Municipio. Obiettivo dell’attività di questo gruppo – nato tre anni fa con la volontà di riproporre il referendum per la separazione dal Comune di Roma e l’istituzione di un nuovo comune dell’Area metropolitana – è quello della costituzione di una lista di Impegno civico per l’autonomia del X Municipio attraverso tutte le forme democratiche previste dalle norme.

“Il nostro – spiegano da Impegno civico per l’Autonomia del X Municipio – è un progetto aperto a tutti coloro che ne condividono l’ispirazione e gli obiettivi ma senza condizioni partitici o preclusioni politiche e che sottolinea la ferma critica nei confronti delle amministrazioni locali e centrali che si sono susseguite in questi anni senza risolvere i problemi strutturali del territorio né proporre un progetto concreto con una visione specifica per lo sviluppo di questo quadrante di Roma. Anche i due anni di Commissariamento straordinario del X Municipio non hanno risolto i problemi sociali, economici ed amministrativi della città, limitandosi all’amministrazione ordinaria e rafforzando, di fatto, un marchio di “mafiosità” rimasto ingenerosamente sulle teste dei suoi cittadini tutti, senza distinzioni. A testimonianza dell’impegno per restituire dignità e diritto di rappresentanza democratica, il nostro movimento ha contribuito in modo determinante alla realizzazione della fiaccolata e dei documenti “Basta Commissariamento. Siamo consapevoli della forza delle infiltrazioni criminali che qui, come nel resto della città di Roma insistono, e siamo pronti a contrastarle con il coraggio e l’impegno della parte sana di questa comunità ma in questi anni abbiamo visto comunque fermare significativamente la rinascita dell’economia del litorale come dell’entroterra. I punti imprescindibili della nostra azione riguardano – nelle more di una legge regionale per la separazione da Roma e per il conseguente referendum consultivo – il potenziamento del decentramento amministrativo del X Municipio ed il conferimento di poteri decisionali e di bilancio in risposta alle reali esigenze del territorio. Dichiarato fin da ora di costituire una lista civica candidata alle elezioni del 5 novembre prossimo, dopo un attento confronto ed un approfondito esame dei profili dei singoli candidati alla Presidenza del X Municipio, il gruppo Impegno civico per l’Autonomia del X Municipio ha ritenuto quello del giornalista Andrea Bozzi rispondente ai suoi obiettivi programmatici. L’indipendenza dai partiti, la ferma presa di distanza da modelli centralistici, l’impegno per l’autonomia amministrativa del X Municipio, la conoscenza profonda delle questioni del territorio, il profilo umano che lo contraddistingue garanzia di un’azione trasparente e leale da parte di Andrea Bozzi, ne fanno per noi – concludono – il candidato ideale per rappresentare il gruppo di Impegno civico per l’Autonomia del X Municipio”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here