Vitinia, sorpresi a rubare su un furgone in sosta. Tre in manette

3/8/2017 – Nell’ambito di alcuni servizio di prevenzione dei furti sulle auto in sosta, presso le stazioni della metropolitana nella linea Roma-Lido, i Carabinieri della Stazione di Vitinia hanno arrestato madre e figlia, rispettivamente di 40 e 16 anni, e un 20enne, tutti romani, già noti alle Forze dell’Ordine, per furto aggravato di un furgone.
Nella tarda mattinata di ieri, i militari in abiti civili, già appostati nel parcheggio nei pressi della stazione della metro di Vitinia, fingendosi dei pendolari, hanno individuato i tre malviventi, a bordo di un veicolo, aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta.
I Carabinieri hanno così deciso di seguirli a distanza monitorando tutti i loro movimenti. Poco dopo si sono accostati ad un furgone in sosta, hanno prima verificato se fosse chiuso o meno, poi gli altri due lo hanno raggiunto ed hanno iniziato a forzare lo sportello: i militari a questo punto hanno deciso di intervenire bloccandoli in flagranza.
La minorenne è stata accompagnata presso il centro di accoglienza di Roma Virginia Agnelli mentre, l’uomo e la donna sono stati accompagnati presso il Tribunale di Roma, dove a seguito della convalida dell’arresto, l’uomo è stato rimesso in libertà mentre la donna è stata sottoposta all’obbligo di firma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here