Sinistra Italiana X Municipio e Possibile X Municipio: “Fermo il cantiere della Stazione di Acilia Sud”

21/8/2017 – “Ennesimo stop, ennesima beffa. Le ditte appaltatrici, così come avevamo denunciato qualche settimane fa, hanno fermato i lavori del cantiere della Stazione di Acilia Sud a causa di alcuni mancati pagamenti da parte di Atac”. Lo denunciano Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio e Stefania Silva, Portavoce del Comitato Wangari Maathai – Possibile Roma. “Una situazione gravissima, vista anche la pesante condizione economica in cui versa l’Atac, che determinerà ulteriori ritardi nella chiusura del cantiere facendo lievitare i costi a carico dei cittadini i quali oltre al danno subiranno anche la beffa perchè, come abbiamo appurato durante il mese di maggio, il Campidoglio non ha stanziato i fondi per realizzare un’opera fondamentale come il sovrappasso ciclopedonale di collegamento con Dragona, rimandando tutto, nella migliore delle ipotesi, al prossimo anno. Non abbiamo notizie sullo stato dei lavori, sull’avanzamento degli stessi, non abbiamo notizie sulle opere afferenti la Stazione di Acilia Sud, non abbiamo notizie certe sui tempi di realizzazione della Stazione e del ponte ciclopedonale, sappiamo solamente che – proseguono – il cantiere della Stazione è fermo e che per il ponte ciclopedonale bisognerà attendere anni. Una situazione vergognosa che impone alla Giunta Raggi di assumersi tutta la responsabilità di quanto sta accadendo. Per questo venerdì alle 17.30, invitiamo tutte le forze sociali, politiche, i Comitati di Quartiere e le Associazioni a partecipare al flash mob promosso da Sinistra Italiana X Municipio e Possibile X Municipio per chiedere chiarezza e trasparenza sulla travagliata vicenda della Stazione di Acilia Sud e – concludono – per chiedere alla Sindaca Raggi di assumersi la responsabilità di quanto sta accadendo. Appuntamento venerdì, alle 17.30, fuori i cancelli del cantiere della Stazione di Acilia Sud dall’ingresso di Via Bepi Romagnoni”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here