Castel Romano, Schiuma (Ncs): “Solidarietà a vigili aggrediti”

29/8/2017 – “Dopo l’inquinamento dei liquami di Castel Romano nella riserva naturale di Malafede. Basta, ora anche i nomadi che aggrediscono i vigili mentre coadiuvano la Protezione Civile nella distribuzione di acqua: questo campo è un ricettacolo di delinquenza, ma nessuno fa nulla per denunciare e cacciare a pedate dall’Italia questa gente. Il Ministro Minniti e il sindaco Raggi non aprono bocca”.
Lo dichiara in una nota Fabio Sabbatani Schiuma, già vicepresidente del Consiglio comunale di Roma ed esponente di Noi con Salvini, il quale esprime “piena solidarieta’ ai vigili rei di impedire che l’acqua debba essere comperata nel bar, peraltro abusivo, che gli stessi gestiscono”.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here