Acilia, Bordoni-Masi (FI): “Lo stop ai lavori della stazione inaccettabile, saldare immediatamente il debito”

22/8/2017 – “A causa dei debiti di Atac e dei ritardi nei pagamenti, la nuova stazione di Acilia Sud della Roma- Lido, che dovrebbe essere pronta entro la fine dell’anno, è in ‘bilico’. I lavori saranno sospesi”. Lo hanno dichiarato in una nota congiunta, Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia e Mariacristina Masi, Coordinatore ed ex Consigliere di Forza Italia in X Municipio. “La società ‘Italiana Costruzioni Spa’ aveva pre allertato, il primo agosto,  l’amministrazione pentastellata che, qualora non avesse proceduto al pagamento del debito, i lavori sarebbero stati interrotti, fino ad arrivare alla cessazione del contratto. Oltretutto, dopo la commissione congiunta Lavori Pubblici e Mobilità, richiesta espressamente da Forza Italia, avevamo proposto una variazione di bilancio per il sovrappasso pedonale e i parcheggi. Proposta accettata dalla Giunta. Ora ci troviamo, invece, con una stazione a metà. Vorremmo sapere come la maggioranza intende procedere. Eppure i fondi sono stati sbloccati. E’ necessario saldare immediatamente il debito in maniera da far ripartire il cantiere. I cittadini del litorale – concludono – aspettano da anni il potenziamento della tratta Roma-Lido, come è possibile che una comunicazione del genere è passata inosservata”.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here